Volpino di Pomerania: caratteristiche, educazione, malattie e curiosità

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tutto ciò che c'è da sapere sul Volpino di Pomerania per conoscere più a fondo questa razza tedesca di piccola taglia, amatissima dalle star. Non lasciarti ingannare dalle dimensioni, questo simpatico Spitz dal manto foltissimo ti stupirà con il suo carattere tutto pepe

Quanta frutta e verdura dobbiamo mangiare ogni giorno?

Piccolo, ma molto deciso, con un manto da fare invidia ed un abbaiare molto acuto e frequente. Lo hai riconosciuto? Sì, è il Volpino o Spitz di Pomerania, anche conosciuto con l’inglese Pomeranian o con il nome tedesco di Zwergspitz. Scopriamo tutto ciò che c’è da sapere su questa razza diffusissima negli Stati Uniti.

Origini della razza

Per prima cosa bisogna premettere che lo Spitz tedesco, cane di taglia decisamente più grande rispetto al piccolo Pomerania, appartiene ad una delle razze canine più antiche di sempre ed anche molto robusta e resistente, essendo utilizzato come cane da pastore un po’ in tutto il mondo. Da questo suo vicinissimo parente, il Volpino di Pomerania ha ereditato alcune di queste caratteristiche, anche se la razza venne selezionata intorno al 1800 a Pommern, la regione compresa tra il nord della Polonia e la Germania orientale che dette a questo Spitz il nome di “cane di Pomerania”.

Verso la metà del 1800 alcuni esemplari raggiunsero l’Inghilterra, approdando alla corte della regina Vittoria che tanto desiderava avere un cane così piccolo e aggraziato. Grazie ai reali inglesi la sua popolarità crebbe a dismisura tanto che questo piccolo Spitz divenne un cane molto ambito pressoché ovunque. I primissimi Volpini di Pomerania erano però più grossi di taglia e pesavano sui 13 kg, oggi il peso medio di questa razza è nettamente inferiore.

Che differenza c’è tra un Volpino ed un Volpino di Pomerania?

Il Volpino ed il Volpino di Pomerania sono entrambi cani di tipo Spitz del 5° gruppo delle razze canine riconosciute ufficialmente dalla FCI. A questo gruppo appartengono anche Husky, Akita Inu ed il Volpino italiano. Con il solo termine “volpino” ci si riferisce comunemente alla razza del nostro Paese, il Volpino italiano, che si differenzia dal Volpino di Pomerania per le dimensioni leggermente maggiori e chiaramente per la sua origine.

Esistono comunque tanti tipi di Volpini in giro per il mondo, un esempio è il Volpino o Spitz giapponese dei paesi asiatici.

Aspetto e caratteristiche

Il Volpino di Pomerania è decisamente un cane di taglia piccola, si potrebbe dire “in miniatura”. I maschi pesano mediamente sui 2kg mentre le femmine non dovrebbero superare i 2,5 kili; tutto il resto è solamente pelo che fa sembrare l’animale più grande di quanto in realtà sia. Il suo manto è infatti molto folto anche perché, oltre al pelo lungo e ritto, il cane possiede il sottopelo simile ad ovatta.

Il colore del manto va dal crema al nero, ma tende a scurirsi leggermente con l’avanzare dell’età dell’animale.

Va da sé che il suo folto pelo andrebbe spazzolato quotidianamente, tendendosi a sporcare anche facilmente e necessiti in generale di molta cura.

Al garrese il Volpino di Pomerania raggiunge all’incirca i 25 cm.

Le sue orecchie sono piccole e sempre erette, gli occhi scuri, molto vispi e di forma allungata, mentre il suo muso è leggermente appuntito.

La sua coda, anch’essa molto folta, si arriccia invece sul dorso.

Come prendersi cura del pelo

Il pelo del Volpino di Pomerania è sicuramente un elemento di vanto, ma come già specificato necessita di tante attenzioni per mantenerlo sempre lucido e morbido. Importante è spazzolare regolarmente l’animale, in particolare dietro le orecchie e sull’addome dove si formano molti nodi.

Per sciogliere i grovigli più ardui si possono utilizzare dei prodotti specifici per cani, come balsami e leave-in, ma mai quelli umani! Andranno spruzzati sul nodo, lasciati agire per poi pettinare l’area interessata dal basso verso l’alto, secondo quanto si consiglia. Spazzolare il pelo consente inoltre di rimuovere polvere e sporcizia che si annida tra la il suo folto manto.

Se il pelo del tuo Volpino di Pomerania ti appare secco, rovinato o in generale povero di elementi nutritivi, allora l’animale potrebbe aver bisogno di una integrazione di Omega 3. Prima di introdurre però ricostituenti e supplementi nella sua alimentazione, consulta sempre il tuo veterinario.

Che carattere hanno i Pomerania?

Il Volpino di Pomerania è un cane molto energico che tende ad abbaiare insistentemente per anche il minimo sussulto. Questo tratto della sua personalità lo rende senza dubbio un vigile cane da guardia, ma in realtà l’animale è anche un perfetto “cane d’appartamento” che non ha bisogno di particolare attività fisica, stancandosi dopo lunghe passeggiate.

Essendo un cane molto sveglio ed intelligente, tenderà a volte a fare di testa sua, ma nonostante ciò è senza dubbio un cane affettuoso che si lega estremamente alla sua famiglia, dimostrandosi fedele in qualunque circostanza. Al contrario con gli estranei è molto diffidente e risponderà ai primi tentativi di avvicinamento con il suo abbaiare continuo.

Rapporto con i bambini

Il Volpino di Pomerania si avvicina molto ai bimbi della sua famiglia, instaurando con loro una relazione armoniosa e profonda, ma potrebbe anche reagire di scatto, entrando in competizione o sentendosi minacciato dai piccoli di casa.

Non si può dire tuttavia che questa non sia una razza adatta alle famiglie con bambini, anche perché nulla vieta che lo diventi con una giusta educazione, ma essendo un cane di taglia minuscola, bisogna supervisionare i bambini quando si rapportano con il cane (come si dovrebbe sempre fare per qualunque animale).

Il Volpino di Pomerania è comunque una razza molto piccola, dagli arti delicati, e potrebbe riportare degli infortuni alle zampe a seguito di giochi troppo energici.

Quali sono le malattie più comuni nel Volpino

Come quasi tutti i cani di taglia piccola, il Volpino di Pomerania ha una durata della vita piuttosto lunga che mediamente si aggira tra i i 12 ed i 16 anni, ma molti esemplari raggiungono anche i 20.  Questa razza gode infatti di ottima salute, essendo comunque robusta grazie alle sue origini.

Il Volpino di Pomerania può soffrire delle seguenti patologie:

  • collasso della trachea;
  • dermatite;
  • malattie agli occhi;
  • epilessia;
  • lussazione della rotula;
  • problemi cardiaci.

Attenzione anche ai mesi estivi perché questi piccoli Spitz soffrono molto il caldo e nei giorni particolarmente afosi, sarebbe meglio tenerli all’ombra o al fresco in casa ed evitare le passeggiate più lunghe.

Curiosità

Avresti mai detto che il Volpino di Pomerania è un discendente dei cani da slitta della Scandinavia e dell’Artico? Sì, proprio così. Questo piccoletto sarebbe infatti legato ai Samoiedo e anche ad alcune razze appartenenti agli Spitz europei come il Keeshond.

Il Volpino di Pomerania è una razza ampiamente diffusa negli Stati Uniti. Anche nel 2021 si è riconfermata essere tra le prime 30 razze più diffuse nel Paese, occupando nella classifica stilata dall’American Kennel Club il 24° posto. Tantissimi hanno scelto questa razza come cane da compagnia anche grazie a Boo, il Pomeranian con una pagina Facebook seguita da 15 milioni di utenti.

Per saperne di più su altre razze canine leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook