Economia Circolare

economia circolare

@malp/123rf

Scopri news e approfondimenti sul mondo dell’economia circolare, che può aiutarci a ridurre i nostri rifiuti al minimo e a combattere l’inquinamento.

L’economia circolare rappresenta un modello di business dalle straordinarie potenzialità in grado di coniugare sostenibilità e innovazione. Il concetto è stato introdotto negli anni ’70, ma soltanto nell’ultimo decennio ha trovato applicazione in diversi ambiti anche nel nostro Paese. In questa sezione affrontiamo la tematica a 360°, raccontandovi i progetti più interessanti realizzati in Italia, a livello locale e nazionale, ma anche al di fuori dai confini italiani.

L’economia circolare come pilastro della transizione ecologica

Se vogliamo davvero promuovere la transizione ecologica dobbiamo investire di più nell’economia circolare. Di questo noi di greenMe siamo fermamente convinti. Non si può, infatti, continuare a produrre continuando a inquinare, senza pensare riutilizzare e riciclare. La Terra è l’unica casa che abbiamo, ma l’umanità consuma come se avesse a disposizione due pianeti. È necessario, quindi, rivedere il nostro modo di consumare e soprattutto dare una seconda vita alle tonnellate di rifiuti che produciamo (inquinanti per l’ambiente)

Ma quali sono i principi dell’economia circolare? Ridurre lo sfruttamento di materie prime, realizzare prodotti con un ciclo di vita più lungo e riciclare. Per tre anni consecutivi – 2019, 2020, 2021 – l’Italia si è piazzata al primo posto a livello europeo (secondo la classifica del CEN-Circular Economy Network) nel settore dell’economia circolare. Da quanto emerge dal report del 2021, infatti, l’Italia è la nazione che utilizza al meglio le scarse risorse destinate all’avanzamento tecnologico e ha un buon indice di efficienza (per ogni kg di risorsa consumata si generano 3,5 euro di Pil, contro una media europea di 2,24). Ma il primato è a rischio. Per investimenti e occupazione l’Italia scende al quarto posto, dopo la Spagna, la Polonia e la Germania. La scarsità di investimenti si traduce in carenze nel settore dell’eco-innovazione. Inoltre, per numero di brevetti il nostro Paese è ultimo tra le grandi economie europee. Insomma, dobbiamo ancora fare tanto per dare slancio all’economia circolare e sostenere economicamente questo settore.

Economia circolare: alla scoperta dei progetti più interessanti

Quello dell’economia circolare è un campo in continua evoluzione, che seguiamo con grande attenzione da diversi anni. In questa ricca sezione troverete numerosi articoli che raccontano le iniziative di economia rigenerativa più interessanti portate avanti in Italia e nel resto del mondo: dalla startup americana che trasforma la plastica recuperata dagli oceani per in mattoni più resistenti del cemento, usati nella costruzione di casa; all’azienda italiana che crea componenti d’arredamento, scatole ed espositori riciclando scarti tessili.

In questa sezione vi suggeriamo anche alcuni strumenti e app che possono aiutarci a smaltire correttamente i rifiuti, chiarendo i dubbi sulla raccolta differenziata, ridurre gli sprechi (a partire da quelli alimentari) e abbracciare uno stile di vita più sostenibile. 

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook