Volpino italiano: 10 cose da sapere prima di adottarne uno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se stai valutando di adottare un Volpino italiano ci sono alcune cose che dovresti sapere prima di accoglierlo in famiglia come ad esempio le sue caratteristiche peculiari che ti aiuteranno a capire a fondo il carattere e le esigenze di questa razza canina di piccola taglia

Piccolo, determinato e con un caratterino tutto pepe: è il Volpino italiano, razza canina di tipo Spitz originaria del nostro Paese. Al suo stesso gruppo appartengono infatti l’Akita Inu, l’Husky o il Samoiedo. Questo cane era attestato già nel Rinascimento sia nelle corti dello Stivale che tra le famiglie del popolo. Anche il grande Michelangelo ne aveva uno.

Nonostante la sua popolarità e diffusione, il Volpino italiano ha rischiato di scomparire intorno alla seconda metà del Novecento quando si contavano solamente 5-6 esemplari in tutta Italia. Il pericolo è ormai acqua passata e il Volpino italiano è tornato a conquistare il suo Paese. Oggi questa razza ha tanti soprannomi, la si conosce come “pumetto”, “pomacchio” e non per ultimo come Volpino di Firenze.

Il Volpino italiano è un cane di taglia piccola dal pelo molto folto e lungo che ricopre il suo corpicino come un avvolgente manicotto. Non sottovalutare questo piccoletto per via delle sue dimensioni, il suo temperamento è travolgente. Non a caso la razza è inserita nella sezione cani da guardia oltre che cani da compagnia dell’ENCI. Scopriamo di più su questa razza italica molto attiva.

Ecco 10 cose da sapere prima di adottare un Volpino italiano:

Il suo carattere è vivace, giocherellone e determinato

Il Volpino italiano è un cane allegro, energico e determinato. È sempre alla ricerca di carezze da parte dei membri della sua famiglia. È un cane intelligente e astuto ma anche amichevole e fedele. Vuole essere sempre l’ombra dei suoi umani, passando molto tempo nelle loro vicinanze.

Questo perché il Volpino italiano è un cane che vive perfettamente nell’ambiente di casa. Va da sé che un carattere come il suo che richiede costantemente attenzioni dai proprietari non contempli l’essere lasciato solo. La solitudine non fa per lui. Piuttosto che la compagnia di altri simili, è proprio la presenza della famiglia che il Volpino italiano più cerca.

Non soffre di particolari malattie

Il Volpino italiano è un cane longevo e robusto con una aspettativa di vita che si aggira sui 14-16 anni. Questa razza ha una salute di ferro, non essendo quasi interessata da malattie genetiche, a differenza di molti altri cani. Tuttavia ci sono alcune patologie di cui potrebbe soffrire. Tra queste vanno menzionate:

La prima malattia è ereditaria e può portare il cane alla cecità. La PLL si presenta con arrossamento dell’occhio del Volpino e opacamento. La si può essere diagnosticata tramite test con prelievo della saliva del cane. Sarà il veterinario a eseguirlo e a valutare la presenza di altre patologie oculari. Se riscontrata si può intervenire chirurgicamente.

È molto protettivo verso la sua famiglia

Il Volpino italiano è un cane che instaura un legame molto profondo con la sua famiglia. Nei suoi confronti sa essere molto protettivo tant’é che esamina perfettamente qualunque sconosciuto sia nei paraggi. Ecco perché il Volpino italiano sa essere un ottimo animale da compagnia, ma allo stesso tempo un cane diffidente verso gli estranei.

Quando hai ospiti può capitare frequentemente che il Volpino abbai insistentemente o si mostri irrequieto. Questi sono tutti comportamenti per proteggere chi gli sta a cuore. Infondo sappiamo che i cani hanno un sesto senso in più e sanno identificare i pericoli e le persone malvagie da subito.

Abbaia molto

Il Volpino italiano ha un abbaiare molto acuto e persistente. Il suo è un allarme naturale che è difficile tenere a bada. Il minimo spostamento o avvicinamento sospetto può farlo scattare. Il suo abbaiare non sembra affievolirsi con il tempo o con un addestramento specifico, ma non c’è bisogno di scoraggiarsi. La sua educazione è piuttosto facile, bisogna solo abituarsi a sentire la sua vocina insistentemente.

Le differenze con il Volpino di Pomerania

Il Volpino italiano e il Volpino di Pomerania sono due parenti non poi chissà quanto alla lontana. Entrambi appartengono alla sezione Cani di tipo Spitz, essendo discendenti dagli Spitz europei. Oltre che per l’origine – ricordiamo che il Volpino di Pomerania è una razza tedesca – i due cugini si differenziano per le dimensioni.

Il Volpino di Pomerania è una taglia toy, quello italiano una taglia piccola. Al garrese il Volpino italiano misura mediamente sui 30 cm, quello di Pomerania ne può raggiungere al massimo 25 cm. Anche il peso è decisamente diverso. Il Volpino italiano pesa in media sui 4kg, quello di Pomerania 2,5 kg.

Sebbene i due cani si assomiglino molto, le orecchie del Volpino italiano risultano leggermente più grandi e appuntite del parente tedesco e il muso di poco più pronunciato.

Adatto ai bambini e agli anziani

Essendo affettuoso e protettivo, molte famiglie scelgono il Volpino italiano come animale domestico. La razza si relaziona molto bene sia con i bambini che con gli anziani. Il fatto che questo cane sia molto attento all’ambiente circostante è sicuramente una sicurezza in più e un pensiero in meno.

Nei confronti dei bimbi o delle persone di una certa età il Volpino italiano si mostra molto dolce, riuscendo persino a contenere alcuni lati del suo carattere.

È un guardiano con la G maiuscola

Estremamente vigile e scrupoloso nel controllare ciò che considera di sua proprietà, il Volpino italiano sa come fare proteggere la casa e la sua famiglia proprio come un vero professionista. Con lui si è al sicuro perché, nonostante la sua taglia non incuta timore, il suo abbaiare e il suo istinto di guardiano sono meglio di un qualunque allarme.

Ama correre

Non penserai certo che corse scalmanate siano solamente per i Levrieri vero? Perché il Volpino italiano ama correre, rincorrere e giocare all’aria aperta. Se hai un giardino allora lo farai ancora più felice, ma occhio a non lasciarlo solo. Fuori casa una delle attività più consigliate per questa razza è l’agility.

Deve socializzare parecchio con gli altri cani

Essendo a tratti possessivo e molto sicuro di sé, questo cane può avere delle difficoltà a relazionarsi con i suoi simili. Il suo caratterino potrebbe prevalere, rendendo gli incontri nel quartiere non così sereni e spensierati. Proprio per questo se si decide di adottare un Volpino italiano bisogna essere consapevoli che la socializzazione ha un ruolo portante per questa razza.

Sin da subito il Volpino italiano ha bisogno di socializzare con cani, ma anche altri animali come i gatti. I nuovi stimoli e le nuove conoscenze fuori dalla porta di casa sono essenziali. Una socializzazione precoce aiuterà l’animale a smussare alcuni comportamenti e migliorerà anche la relazione con gli altri.

Il suo manto non richiede troppa cura

Il folto manto protegge il Volpino italiano dalle giornate più gelide e dai raggi del sole, ecco perché il cane non va mai tosato. Nonostante il mantello sia decisamente abbondante, questo non richiede una eccessiva toelettatura anche perché il pelo è autopulente.

Il Volpino italiano presenta il doppio pelo, quello esterno definito “vitreo” è lungo e dritto e repelle lo sporco. Il pelo risulta invece lanoso e protegge la pelle del cane. Per questo motivo la razza necessita solamente di essere spazzolata. Una spazzolata a settimana va più che bene.

Per saperne di più su altre razze canine leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook