oro cellulari fungo

I nostri cellulari, anche quelli che gettiamo via, contengono oro. Il prezioso materiale, insieme all'argento e al rame, si trova nel cuore dei telefonini rimanendo spesso inutilizzato alla fine della loro vita. Ma grazie alla natura e, in particolare ai funghi, sarà possibile recuperare qualcosa come 2,4 km di oro, oltre 900 kg di rame e 25 di argento da 100.000 cellulari.

Leggi tutto: Come estrarre oro dai vecchi cellulari grazie...ai funghi

ricaricare-smartphone-in-30-secondi

Trenta secondi trenta per ricaricare il cellulare, grazie a un caricabatterie bio-organico ed ecologico. Anche ricaricare il cellulare sta diventando un gesto sempre più green. 

Leggi tutto: Come ti ricarico lo smartphone in 30 secondi

tag heuer infinite

Un cellulare con pannello solare integrato che non si scarica mai? Non è un sogno, ma la nuova idea lanciata da TAG Heuer, azienda svizzera pronta a sbarcare sul mercato degli smartphone. I cellulari di nuova generazione hanno il difetto di scaricarsi in fretta. Non sempre abbiamo una presa di corrente a portata di mano. Ecco dunque la proposta di inserire un pannello solare direttamente nel telefonino.

Leggi tutto: Meridiist Infinite Phone: il cellulare con pannello solare integrato che non si scarica mai

Sembra incredibile, ma Apple è l'azienda IT più verde al mondo. Greenpeace ha pubblicato il suo ultimo rapporto "Clicking Clean: How Companies are Creating the Green Internet April 2014", rivelando che Apple è l'azienda che più si è migliorata, dimostrando di essere la più innovativa e più aggressiva nel perseguire il proprio impegno a essere rinnovabile al 100%.

Leggi tutto: Apple, la svolta ambientale per un internet green. In cima alla classifica di Greenpeace

app inci cosmetici

Volete imparare a leggere l'etichetta dei cosmetici? In vostro aiuto arriva lo smartphone e le app pensate appositamente per decifrare l' è molto importante per compiere scelte d'acquisto consapevoli e per riconoscere quali sono i prodotti davvero rispettosi dell'ambiente e della nostra pelle. 

Leggi tutto: INCI: le 5 app per leggere l'etichetta dei cosmetici

revita cover

Caricare le classiche batterie alcaline, invece di gettarle via dopo l'uso. Non solo le ricaricabili. Anche le tradizionali usa e getta potranno essere ricaricate grazie alla nuova versione di ReVita, che rimette a nuovo tutte le pile scariche.

Leggi tutto: ReVita: il nuovo caricabatterie che ricarica anche le alcaline usa e getta

scentee odori smartphone

Ormai con i nostri cellulari possiamo fare praticamente di tutto ma non ci si accontenta mai e si vuole sempre azzardare qualcosa in più! Lo chef stellato spagnolo Andoni Luis Aduriz, sfruttando una tecnologia già esistente, sta lavorando ad una applicazione per smartphone che permetterà ai clienti di sentire l’odore del cibo prima di ordinare la propria cena nel suo ristorante.

Leggi tutto: Una app per sentire il profumo del cibo prima di ordinarlo al ristorante

Prototipo Alimentato con Fotovoltaico

Poggiare lo smartphone o il tablet su una superficie per ricaricarlo. I caricabatterie classici, il cui numero potrebbe essere ridotto dalla scelta di renderli universali, potrebbero essere solo un ricordo. La startup toscana JOS Technology ha infatti ideato un pannello elettrificabile a bassissima tensione su cui è possibile collegare contemporaneamente una grande quantità di dispositivi. È JOS (Just One System).

Leggi tutto: JOS, il pannello di energia che ricarica cellulari e tablet contemporaneamente

tumore cellulare

Cellulari e tumori al cervello, quale correlazione? Si tratta di una questione molto dibattuta negli ultimi anni ma poco nota al largo pubblico. Attualmente la Apple, associazione per la prevenzione e la lotta all’elettrosmog, chiede che siano fissate nuove regole a difesa dei consumatori ignari del fatto che l'utilizzo di questi dispositivi può essere pericoloso per la salute. E scatta la prima denuncia al Governo.

Leggi tutto: Cellulari e tumori: arriva la prima denuncia al Governo. Urgono nuove regole

Cerca

Social

La mia Casa Ecopulita