libro sospeso

Cosa c'è di più bello che entrare in una libreria e trovare un libro donato, magari con dedica di chi lo ha lasciato "in attesa" del suo nuovo lettore? Mutuata dalla meravigliosa tradizione napoletana del "caffè sospeso", lasciato già pagato per chi, magari, non può permettersene uno, la "catena del libro sospeso" è la nuova moda virale che sta contagiando le librerie d'Italia. Ma anche il web, con l'hashtag #librosospeso.

Leggi tutto: #Librosospeso: dopo caffe' e pane, si regala la cultura. E' boom nelle librerie

pane attesa

Dopo il caffè sospeso a Napoli arriva il pane sospeso. La consuetudine ottocentesca che prevedeva che i clienti più abbienti dei locali napoletani pagassero per le persone che non potevano permetterselo passa dai banconi dai bar a quelli dei forni.

Leggi tutto: Pane in sospeso come il caffe' per chi non puo' comprarlo. La sharing economy conquista Napoli e...

Nikolai-Wolfert

La sharing economy conquista Berlino e la Germania. Il merito anche di iniziative come Leila project,la biblioteca delle cose in cui è possibile portare gli oggetti non più utili e prendere in prestito, gratuitamente, quello che serve. Tutto parte da un piccolo negozio su Fehrbelliner Strasse, a nord-est del centro della città, dove si continua ad appendere mensole e montare scaffali.

Leggi tutto: Sharing economy: Leila project, la biblioteca di Berlino per condividere le cose

steve fugate cover

Steve Fugate ha percorso 34 mila miglia a piedi per diffondere un messaggio d'amore. E' ormai a pieno titolo un vero e proprio Forrest Gump. Fugate 14 anni fa decise di iniziare a girare l'America a piedi per superare il dolore della morte di suo figlio. Da quel momento, ha raggiunto il proprio obiettivo per 6 volte ed ora sta affrontando il settimo viaggio.

Leggi tutto: Steve Fugate, il vero Forrest Gump: 34 mila miglia a piedi per diffondere l'amore per la vita

agr francia9

Vivono in capanne, tende e case autocostruite. Sono gli agricoltori che occupano i terreni espropriati di Notre-Dame-des-Landes, nell'ovest della Francia, nella Zone d'aménagement différé (Zad, Zona di pianificazione differita), dove dal due anni si oppongono alla costruzione di un nuovo aeroporto.

Leggi tutto: Notre-Dame-des-Landes: l'eco-villaggio che lotta contro un nuovo aeroporto a colpi di...

wilson4

A parte il fatto che vive in un cassonetto di appena tre metri e mezzo quadrati, Jeff Wilson è una persona che tutti definirebbero normale. Professore della Huston-Tillotson University Texas, padre single che guida una Volvo e frequentatore di locali alla moda di Austin, non è stato certo costretto a vendere tutti i suoi averi per trasferirsi nella sua nuova Tiny House.

Leggi tutto: Jeff Wilson: il professore universitario che vive in un cassonetto (FOTO)

yak-in-tibet3

Erano destinati al macello, ma hanno trovato dei generosi benefattori. Sono i circa 300 yak salvati e liberati da tre monaci buddisti tibetani. Per questo loro gesto sovversivo sono stati arrestati dalle autorità cinesi di Golog, prefettura autonoma della provincia del Qinghai, in Cina.

Leggi tutto: I monaci Tibetani eroi che hanno salvato 300 yak dal macello

bibliomotocarro 1

Riavvicinare i bambini e i loro genitori al piacere della lettura. Ecco l'obiettivo principale di Antonio La Cava, un ex maestro di scuola che da oltre dieci anni si muove tra le colline e le montagne della Basilicata a bordo del suo Bibliomotocarro. Così distribuisce libri gratis ai bambini, suscitando sempre grande entusiasmo.

Leggi tutto: Bibliomotocarro: Antonio La Cava, il maestro in pensione che distribuisce libri gratis ai bambini...

andrew mupuya

Da ragazzino povero a re dei sacchetti di carta. Andrew Mupuya è nato e cresciuto in Uganda. Grazie al suo ingegno e ad un immensa forza di volontà è riuscito a riscattare se stesso dalla propria condizione di povertà. Ora, a soli 21 anni, è il fondatore della prima azienda produttrice di sacchetti di carta del suo Paese.

Leggi tutto: Andrew Mupuya: da ragazzino povero a re dei sacchetti di carta in Africa

Cerca

Social

La mia Casa Ecopulita