Crisi climatica ed energetica

Tutto quello che c’è da sapere sulla crisi climatica ed energetica: cause, conseguenze, studi, approfondimenti e le possibili strategie per contrastarle

siccità

@cookelma/123rf

La lotta alla crisi climatica rappresenta la più grande (e urgente) sfida dei nostri tempi. Si tratta davvero di una questione di vita o di morte per il nostro Pianeta e, di conseguenza, anche per noi esseri umani. Le temperature globali sono sempre più elevate e gli eventi meteorologici estremi sempre più ricorrenti. E ormai la comunità scientifica è concorde sul fatto che ad aver innescato questi cambiamenti climatici in atto siano state le attività umane. Da sempre noi di greenMe rivolgiamo grande attenzione a questa delicata e dibattuta tematica, che ci riguarda tutti da vicino.

In questa sezione vi proponiamo una serie di approfondimenti e di studi scientifici sul crisi del clima e sulle sue conseguenze nefaste. Non ci limitiamo, però, a soffermarci sugli effetti di questo fenomeno, ma vi illustriamo le strategie e le iniziative messe in atto sia a livello nazionale che internazionale per combatterlo. Non si può parlare di clima senza affrontare la questione della crisi energetica, visto che la dipendenza dai combustili fossili sta contribuendo in modo significativo all’aumento dei livelli di inquinamento della Terra. Per questo troverete numerosi articoli che affrontano il tema delle varie fonti energetiche e il loro impatto sull’ambiente.

Crisi climatica: un problema che interessa tutti (nessuno escluso)

I cambiamenti climatici sono reali e sempre più evidenti. Si tratta di un fenomeno che riguarda tutti da vicino, visto che ormai nessun angolo della Terra è al sicuro, neanche quelli più remoti e apparentemente incontaminati.

In questa sezione approfondiamo le varie cause della crisi climatica: dalla deforestazione selvaggia all’uso dei combustibili fossili; dall’inquinamento provocato dagli allevamenti intensivi all’utilizzo massiccio di pesticidi (che danneggiano il suolo, l’acqua e minacciano anche la sopravvivenza dei preziosi insetti impollinatori come le api).

In altri articoli, invece, ci soffermiamo sugli effetti della crisi del clima sull’ambiente e sugli animali, oltre che sulla vita delle persone. Fenomeni come la siccità e l’innalzamento del livello delle acque del mare stanno stravolgendo la quotidianità di diversi popoli e costringendo molti a lasciare le proprie terre. Mentre in altre aree del mondo – Europa compresa – fenomeni meteorologici estremi come le alluvioni e le trombe d’aria sono sempre più ricorrenti.

L’allarme sulle conseguenze catastrofiche dei cambiamenti climatici era già stato lanciato anni fa dagli scienziati, ma gli appelli sono rimasti quasi del tutto inascoltati. Il tempo per salvare il Pianeta sta davvero per scadere e gli impegni annunciati dai leader mondiali – in occasione dei summit come  la COP26 – per frenare la crisi del clima potrebbero non essere sufficienti.

Tuttavia, ognuno di noi nel proprio piccolo può fare la differenza per contribuire alla causa. Come? Cambiando stile di vita, ad esempio facendo scelte di consumo più etiche e consapevoli, riciclando i rifiuti correttamente e facendo attenzione a non sprecare energia elettrica. Sul nostro sito troverete diversi articoli con idee e suggerimenti da mettere in pratica senza troppi sforzi per proteggere l’ambiente.

Crisi energetica: la strategia per uscirne

Non si può discutere di crisi climatica senza far riferimento anche a quella energetica. Sono, infatti, strettamente connesse fra loro. Gran parte dei Paesi del mondo (compreso il nostro) dipende ancora dai combustibili fossili, come il carbone, il petrolio e gas naturale, che hanno un impatto deleterio sull’ambiente.

A più riprese si assiste ad una crisi nel settore energetico, provocata dalla carenza di materie prime e dal blocco delle esportazioni, specialmente in tempi di guerra. Continuando a puntare sulle fonti fossili, però, non ne usciremo mai. Oggi è urgente più che mai ripensare il settore energetico, investendo nelle rinnovabili. Si tratta di una soluzione che può aiutare le nazioni ad essere più indipendenti energeticamente e a combattere l’inquinamento. 

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook