Ecco perché non vivrai più a lungo solo con la dieta o l’esercizio fisico

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Fare attività fisica costante, ormai si sa che fa bene sia al corpo sia all'umore. Ma siamo sicuri che basta allenarsi per restare in salute e in forma? Scopriamo i sorprendenti risultati di un nuovo studio, secondo cui sport e sana alimentazione devono viaggiare all'unisono

Una bella storia

Il cibo salutare o l’esercizio fisico da soli non sono sufficienti per prevenire le malattie croniche, questo è il risultato di una nuova ricerca.

La maggior parte delle persone sa che allenarsi e mangiare bene sono componenti fondamentali della salute generale.

Ma uno studio pubblicato sul British Journal of Sports Medicine suggerisce che andare in palestra non contrasterà le conseguenze del consumo di cibi ricchi di grassi, e che una dieta sana da sola non può annullare le abitudini sedentarie.

Leggi anche: Sai cosa succede se ascolti musica dopo aver corso o fatto esercizio fisico? Provare per credere!

Lo studio

Un team internazionale di ricercatori ha esaminato i dati di quasi 350.000 partecipanti, e li ha seguiti per un periodo di dieci anni.

I partecipanti allo studio, di età media 57 anni, erano sani all’inizio dello studio, il che significa che non erano state diagnosticate condizioni come malattie cardiovascolari, cancro o dolore cronico.

Analizzando i questionari auto-riferiti, gli esperti hanno suddiviso le diete delle persone in base alla qualità. Ad esempio, le diete di alta qualità prevedevano almeno 4-5 porzioni di frutta e verdura al giorno, 2 o più porzioni di pesce a settimana, meno di 2 porzioni di carni lavorate a settimana, e non più di 5 porzioni di carne rossa a settimana.

I ricercatori hanno anche misurato i livelli di attività utilizzando le risposte di un altro questionario, che chiedeva i minuti totali trascorsi camminando e svolgendo un’attività fisica moderata, come trasportare carichi leggeri o andare in bicicletta a un ritmo costante, e un’attività fisica vigorosa della durata di più di 10 minuti.

Non sorprende che le persone con livelli più elevati di attività fisica e diete di migliore qualità avessero il rischio di mortalità più basso.

I livelli complessivi di attività fisica erano associati a un rischio di mortalità più basso, ma coloro che praticavano regolarmente un esercizio fisico intenso, avevano un rischio particolarmente basso di mortalità per malattie cardiovascolari; anche solo da 10 a 75 minuti a settimana facevano la differenza.

Quindi, dalla ricerca è emerso che qualsiasi tipo di esercizio fisico fa bene, ma non puoi fare affidamento esclusivamente sull’allenamento per mantenere una buona salute, poiché è necessario prestare attenzione anche all’alimentazione.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok |   Youtube

Fonte: BMJ

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook