Bentornata sulla Terra, Samantha Cristoforetti! Grazie per averci fatto volare in alto (e riempito il cuore di orgoglio)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo ben 170 giorni in orbita per la Missione Minerva, Samantha Cristoforetti ha rimesso piede sulla Terra. Da lassù ha riscritto la storia, collezionando un record dopo l'altro e diventando un'icona per l'Italia

Con un’espressione entusiasta e un sorriso contagioso: così ieri Samantha Cristoforetti è riapprodata sulla Terra. Uscita dalla navetta Crew Dragon Freedom, ammarata nell’Oceano Atlantico al largo della Florida alle ore 22.57 (ora italiana), si è messa in piedi facendo di nuovo i conti con la gravità, dopo ben 6 mesi nello spazio.

Insieme ad AstroSamantha – stanca ma visibilmente felice – c’erano anche i suoi tre colleghi Kjell Lindgren, Robert Hines e Jessica Watkins, che hanno preso parte alla Missione Minerva. Le emozionanti immagini del loro rientro hanno fatto il giro del mondo, rimbalzando sui social.

Prima di intraprendere il viaggio per tornare sul Pianeta Terra Samantha Cristoforetti aveva pubblicato un tweet carico di nostalgia. “”Mi mancherà questo punto di vista” ha scritto, mostrando una sua foto nella quale guarda il paesaggio terrestre dalla Cupola, la grande finestra panoramica della Stazione Spaziale Internazionale.

Per AstroSamantha sono stati 170 giorni intensissimi che ha voluto condividere con tutti coloro che la seguivano dalla Terra, in particolare con la sua amata Italia, che ha più volte immortalato. Nel corso di quei 6 mesi ci ha regalato grandi emozioni, riempendo il nostro cuore di orgoglio.

L’astronauta dei record

Mentre era in orbita ha riscritto la storia, collezionando record. Lo scorso 28 aprile ha assunto la guida della Stazione Spaziale Internazionale, diventando così la prima donna europea a ricoprire il prestigioso ruolo di comandante. Questo è stato soltanto l’ultimo traguardo di una lunga serie di primati: nel 2009 è stata selezionata dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) ee, dopo 5 anni, è diventata la prima astronauta italiana a effettuare un volo spaziale; con la missione ISS Expedition 42/Expedition 43 del 2014-2015 ha conseguito il record europeo e il record femminile di permanenza nello spazio in un singolo volo (ben 199 giorni!), poi superato da due colleghe; e lo scorso luglio è stata la prima astronauta europea a compiere una passeggiata spaziale.

Samantha Cristoforetti ha voluto far appassionare a ciò che accade nello spazio anche le giovani generazioni. Da qui la decisione di aprire un canale TikTok, attraverso il quale ci ha regalato diverse chicche, condividendo momenti della sua quotidianità in orbita.

Leggi anche: Avremo vinto solo quando la foto di Samantha Cristoforetti che saluta i figli non farà più notizia

Il rientro a casa previsto per oggi

Ieri la sua seconda avventura spaziale si è conclusa nel migliore dei modi. Adesso per lei è arrivato il momento di riprendersi da un’esperienza straordinaria che l’ha arricchita dal punto di vista professionale ma anche umano e che ha avuto un impatto non indifferente anche sul suo organismo.

Oggi l’astronauta italiana prenderà un volo per Colonia, in Germania, dove in primo pomeriggio potrà riabbracciare la sua famiglia. Qui sarà monitorata da un team di medicina spaziale dell’ESA mentre si riadatterà alla gravità terrestre presso il Centro Europeo Addestramento Astronauti (EAC) dell’ESA.

Bentornata sulla Terra AstroSamantha, grazie per questi sei mesi indimenticabili e per averci insegnato che nessun sogno è irraggiungibile! L’Italia è fiera di te.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: ESA 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook