Se in questi giorni hai avvertito questi sintomi e starnutito in modo strano, forse sei intollerante al cioccolato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L'intolleranza al cioccolato si può presentare anche attraverso starnuti e disturbi del sistema respiratorio, i tipici sintomi delle allergie stagionali. Vediamo come riconoscerli.

Ecco il carrello smart per la spesa

Durante questo periodo, se starnutiamo spesso riconduciamo subito la possibile causa alle allergie stagionali. Tuttavia, non tutti sono a conoscenza del fatto che alcuni sintomi dell’intolleranza al cioccolato sono legati a disturbi che affliggono il sistema respiratorio, come ad esempio la rinorrea, ovvero la sensazione di avere il naso tappato e che cola. Cerchiamo di approfondire meglio questo argomento. (Leggi anche: Intolleranza al lattosio: cause, sintomi e come rinoscerla)

I sintomi dell’intolleranza al cioccolato

Solitamente, l’intolleranza al cioccolato si manifesta attraverso:

  • emicrania,
  • mal di testa,
  • eruzioni cutanee come orticaria, rossore della pelle o bruciore,
  • calo della pressione sanguigna con conseguente senso di stanchezza,
  • cefalea.

Tutti i segnali elencati possono indicare un’intolleranza alimentare verso al cioccolato, tuttavia, essendo molto generici, difficilmente sono ricondotti subito a questa causa.

Vi sono poi altri sintomi che con maggiore difficoltà vengono ricondotti all’intolleranza al cioccolato, come appunto un eccesso di starnuti dopo che abbiamo ingerito del cioccolato. Tale sintomatologia è ancora più difficile da riconoscere perché spesso gli starnuti e le difficoltà respiratorie scompaiono dopo poche ore, è comunque importante sapere individuare questi campanelli d’allarme.

Perché l’intolleranza al cioccolato ci può fare starnutire? Il motivo deve essere ricondotto alla presenza di feniletilamina, una sostanza che causa l’intolleranza e capace di modificare il tono vascolare, inducendo vasocostrizione oppure vasodilatazione. In alcuni individui predisposti provoca reazioni allergiche e spossatezza simili a quelle scatenate dalla classica rinite.

Come si cura l’intolleranza al cioccolato?

La prima cosa da fare è consultarsi subito con il proprio medico di fiducia per trovare le cure adatte. È probabile che il cioccolato venga completamente eliminato dalla tua dieta in un primo momento, per poi essere reintrodotto successivamente per tornare a sviluppare un minimo di tolleranza ad esso.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Sul cioccolato ti potrebbero interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureando di Organizzazione e marketing per la comunicazione d'impresa all'Università La Sapienza, appassionato del web e delle dinamiche del mondo digitale.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook