Diabete: i segnali sulla tua bocca che possono essere sintomo di glicemia alta ed elevati di zucchero nel sangue

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dei segnali che si presentano all'interno della bocca possono suggerirci che stiamo soffrendo di glicemia alta e livelli elevati di zucchero nel sangue, sintomi tipici del diabete di tipo 2.

La ricetta del porridge senza cottura

Ci sono dei segnali che si presentano all’interno della bocca che possono mostrare se qualcuno sta soffrendo o meno di glicemia alta e livelli elevati di zucchero nel sangue. Questi due sintomi sono tipici di chi è affetto da diabete di tipo 2, una malattia che può arrecare gravissimi problemi alla salute di una persona, tra cui malattie cardiache o ictus. Se si ha la glicemia alta per un lungo periodo di tempo si potranno avere anche danni permanenti a parti del corpo come nervi, vasi sanguigni, reni o occhi. (Leggi anche: Diabete, tieni d’occhio i tuoi piedi: 4 segnali sulle dita che non dovresti mai ignorare)

Per questo è importante riuscire ad interpretare tutti i campanelli di allarme che ci vengono inviati dal nostro organismo così da prevenire in tempo un peggioramento della propria salute.

I segnali da conoscere

I sintomi più comuni che si presentano all’interno della cavità orale quando si sta soffrendo di glicemia alta e livelli elevati di zucchero nel sangue sono:

  • bocca secca;
  • chetoacidosi diabetica, che si manifesta con il caratteristico odore fruttato dell’alito;
  • bruciore alla bocca;
  • malattia parodontale;
  • disfunzione delle ghiandole salivari;
  • candidosi;
  • lingua più spessa o gialla, oppure addirittura bluastra, mughetto e infezione fungina.

Vi sono alcuni rimedi fai da te per alleviare questi disturbi, come:

  • sorseggiare spesso acqua;
  • succhiare cubetti di ghiaccio;
  • evitare alcol, caffeina e tabacco;
  • limitare l’assunzione di sale e zucchero;
  • usare un umidificatore in camera da letto mentre dormi;
  • masticare gomme senza zucchero o succhiare caramelle dure senza zucchero;
  • utilizzo di dentifrici e i risciacqui.

Altri segnali di pericolo includono l’aumento della sete, sentire la necessità di urinare frequentemente, stanchezza, visione offuscata e perdita di peso improvvisa.

Anche dolori nella pancia o infezioni della vescica come la cistite possono essere dei sintomi. È consigliato farsi visitare prontamente da un medico, poiché molte persone hanno scoperto di stare soffrendo di diabete di tipo 2 da anni senza mai rendersene conto perché la maggior parte dei sintomi sono di tipo generale e molto diffusi.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Sul diabete ti potrebbero interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureando di Organizzazione e marketing per la comunicazione d'impresa all'Università La Sapienza, appassionato del web e delle dinamiche del mondo digitale.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook