oli essenziali pulizie ecologiche usi

Gli oli essenziali sono estratti naturali utili sia per la cura della salute che per la cura della casa e per il bucato. Più volte vi abbiamo parlato degli utilizzi degli oli essenziali per il benessere, ora vediamo i loro impieghi nelle pulizie ecologiche.

Potrete trovare oli essenziali di alta qualità in erboristeria, nei negozi di prodotti biologici e negli shop online. Il costo iniziale può sembrare più elevato ma gli oli essenziali acquistati dureranno nel tempo, dato che ne userete solo poche gocce alla volta.

Inoltre potrete limitare i vostri acquisti a due o tre oli essenziali da usare in maniera essenziale per le pulizie di casa: olio essenziale di lavanda, olio essenziale di Tea Tree e olio essenziale di limone. Conservate i vostri oli essenziali lontano da fonti di luce e di calore.

Come usare gli oli essenziali per le eco-pulizie

Gli oli essenziali da soli non si amalgano con l'acqua. Hanno bisogno di un vettore che può essere rappresentato, ad esempio, da bicarbonato di sodio, sale da cucina, alcol alimentare, acido citrico o sapone liquido ecologico.

Per questo motivo per profumare o potenziare i vostri prodotti multiuso fai-da-te per le pulizie di casa in versione spray dovrete tenere conto di unire agli oli essenziali uno degli ingredienti sopra indicati prima di miscelarli con l'acqua.

In alcuni casi potrete utilizzare gli oli essenziali puri, in poche gocce, su una spugnetta inumidita. Si tratta di una soluzione d'emergenza utile per disinfettare le superfici, soprattutto quando ci si trova in viaggio, in albergo o comunque fuori casa.

Gli oli essenziali sono prodotti naturali ma sono nello stesso tempo molto concentrati e potenti. Possono contenere allergeni, per questo andrebbero utilizzati con cautela in piccole quantità e diluiti soprattutto nel caso in cui debbano entrare a contatto con la pelle. Tenete gli oli essenziali fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

Se avete acquistato un detersivo per i piatti o per il bucato senza profumazioni sintetiche, potrete profumarlo con un olio essenziale a scelta, dando preferenza agli oli essenziali adatti ad uso alimentare per quanto riguarda il detersivo per i piatti, come olio essenziale di limone o di arancio dolce.

Quali oli essenziali usare per le eco-pulizie

1) Oli essenziali, la lavanda

L'olio essenziale di lavanda è utile soprattutto per preparare sacchetti per profumare l'armadio in modo naturale, insieme ai fiori secchi di lavanda. Lo potrete unire ad acqua e bicarbonato per preparare uno spray-fai-da te per profumare la biancheria (250 ml d'acqua, 10 gocce di olio essenziale di lavanda, 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio). È perfetto per profumare e purificare gli ambienti in modo naturale grazie ad un bruciaessenze. Basta 1 goccia di olio essenziale per ogni metro quadro della stanza da aggiungere all'acqua nel contenitore del bruciaessenze.

Leggi anche: Olio essenziale di lavanda: 10 fantastici usi per la salute e il benessere

2) Oli essenziali, il Tea Tree

L'olio essenziale di Tea Tree nelle pulizie ecologiche è utile soprattutto per le sue proprietà antibatteriche e antimuffa. Potrete dunque unirlo ai vostri detersivi ecologici e fai-da-te per potenziarli oppure usarlo per autoprodurre dei rimedi antimuffa, ad esempio miscelandolo con il bicarbonato o con l'alcol alimentare. Qui le istruzioni per preparare dei rimedi antimuffa fai-da-te al Tea Tree Oil. Se non amate l'odore del'olio essenziale di Tea Tree, scegliete l'olio essenziale di lavanda come antimuffa e l'olio essenziale di eucalipto o di limone per le proprietà antibatteriche.

Leggi anche: Tea Tree Oil: i mille usi, le proprietà e dove trovarlo

3) Oli essenziali, il limone

L'olio essenziale di limone è un prodotto multiuso utile per disinfettare le superfici resistenti della casa, con particolare riferimento al bagno, alle piastrelle e ai sanitari. Lo potrete utilizzare in poche gocce per profumare i vostri detersivi ecologici e fai-da-te per il bucato, come il detersivo per la lavatrice e l'ammorbidente, il detersivo per i piatti, lo spray per spolverare o per i vetri e i pavimenti. È adatto per purificare e disinfettare gli ambienti utilizzandolo nel bruciaessenze.

Leggi anche: Olio essenziale di limone: 10 modi per utilizzarlo

4) Oli essenziali, la cannella

L'olio essenziale di cannella vi aiuterà a profumare la casa e gli armadi in modo naturale. All'interno di armadi e cassetti vi aiuterà a proteggere gli abiti dalle tarme. Le proprietà antitarme dell'olio essenziale di cannella vi permettono di sfruttarlo per preparare dei gessetti profuma-armadi fai-da-te. Allo stesso scopo si rivelano efficaci anche gli oli essenziali di lavanda e di cedro. Qui le istruzioni per preparare i gessetti profumati e antitarme per armadi e cassetti.

Leggi anche: Gessetti profumati fai-da-te per armadi e cassetti

5) Oli essenziali, il geranio

L'olio essenziale di geranio è utile da utilizzare come antizanzare per gli ambienti da solo o in abbinamento all'olio essenziale di citronella. Potrete unire piccole quantità di olio essenziale all'alcol alimentare da strofinare sulle superfici esterne della casa per allontanare le zanzare, ad esempio sui davanzali e sui serramenti. Oppure usate l'olio essenziale di geranio come antizanzare nel bruciaessenze. L'olio essenziale di geranio va benissimo per profumare i vostri detersivi ecologici e fai-da-te.

Altri oli essenziali adatti per le pulizie ecologiche, per profumare e disinfettare superfici, ambienti e bucato: olio essenziale di menta, olio essenziale di eucalipto, olio essenziale di timo, olio essenziale di arancio dolce, olio essenziale di Manuka, olio essenziale di chiodi di garofano.

Come scegliere gli oli essenziali per le eco-pulizie

Ecco, infine, per voi uno schema utile da tenere presente per la scelta degli oli essenziali da utilizzare per le pulizie ecologiche e per il bucato.

Oli essenziali antitarme: cannella, patchouli, lavanda, cedro.

Oli essenziali antibatterici: Tea Tree, lavanda, limone, timo, geranio, eucalipto.

Oli essenziali antimuffa: chiodi di garofano, cannella, lavanda, Manuka, Tea Tree.

Oli essenziali antisettici: limone, menta, geranio, eucalipto, lavanda, timo, Tea Tree.

Oli essenziali per profumare: arancio dolce, lavanda, limone, menta, geranio.

Quali oli essenziali utilizzate per le vostre pulizie ecologiche?

Marta Albè

Leggi anche:

Aromaterapia: 10 oli essenziali da avere sempre in casa

Pulizie ecologiche con erbe aromatiche e spezie

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram