Le suggestive terme di Sorgeto, gratis e sempre aperte

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le terme di Sorgeto si trovano nella frazione di Panza del Comune di Forio d’Ischia in Campania e ciò che le rende straordinarie, è il fatto che sono incastonate tra le rocce e il mare.

Le terme di Sorgeto sono un vero e proprio parco all’aperto in cui rilassarsi e allontanarsi dal caos quotidiano.

Tutta l’isola di Ischia è famosa per le sue terme e per i suoi centri benessere con acqua di origine vulcanica, ma ciò che rende le terme di Sorgeto ancora più straordinarie è il fatto che esse sono completamente gratuite e aperte a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Terme di Sorgeto

Terme di Sorgeto2

Le terme sono raggiungibili sia via mare che a piedi, attraverso una ripida rampa di scale di oltre duecento scalini che parte dal borgo Panza. Nelle piccole vasche confluiscono anche le acque che provengono dal fondale marino a una temperatura di 90 gradi centigradi, che creano una miscela di acqua marina e termale.

Le terme di Sorgeto sono ideali per fare la sauna e per i vapori terapeutici, gli isolani dopo il relax sono soliti cucinare uova e patate direttamente sugli scogli e sulle pietre bollenti.

Terme di Sorgeto3

Terme di Sorgeto, consigli

Prima di visitare le terme di Sorgeto occorre informarsi sulle maree, a seconda infatti dell’innalzamento o abbassamento del mare, le pozze risultano più o meno calde.
È preferibile andare alle terme durante il periodo estivo anche se il clima del Sud Italia non è mai rigido e la stessa conformazione della baia crea un ambiente tiepido tutto l’anno. Le terme di Sorgeto sono raggiungibili sia dal mare che via terra e si trovano nella zona ovest di Ischia.

Terme di Sorgeto, come arrivare

In treno
Stazione ferroviaria di Napoli Mergellina o di Napoli Centrale, poi imbarco dal molo Beverello o porto Mergellina per l’isola di Ischia.
In aereo
Aeroporto Capodichino – Napoli, quindi stazione ferroviaria, molo per Ischia.

In auto
A1 fino a Tangenziale di Napoli, uscita Via Campana, proseguire per zona portuale Napoli. Imbarco molo Beverello o Mergellina, SS 270 per Forio d’Ischia e seguire le indicazioni per frazione Panza d’Ischia.

Dominella Trunfio

LEGGI anche:

frecciaLE MERAVIGLIOSE CASCATE DEL MULINO DOVE RILASSARSI A COSTO ZERO (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook