Ravanelli: ortaggi di stagione e rimedio naturale contro l’ansia

ravanelli

Vivendo in un paese assolato come il nostro abbiamo la fortuna di avere una grande varietà di ortaggi e di frutta, soprattutto nel periodo primaverile ed estivo. Non sempre però siamo abbastanza astuti da sfruttare appieno questa potenzialità e spesso, più per abitudine che per altro, non variamo abbastanza la nostra alimentazione. Ad esempio sono poche le persone che inseriscono spesso nella loro dieta i ravanelli, piccoli ma preziosi alleati del nostro organismo.

Questo è il periodo giusto per mangiare ravanelli, sono infatti ortaggi tipici della primavera e dell’inizio dell’estate, anche se in realtà si trovano ormai un po’ tutto l’anno. Allo stesso tempo ipocalorici ma ricchi di principi nutritivi i ravanelli sono tuberi che dovrebbero apparire più spesso sulle nostre tavole in particolare per la presenza di vitamine C e B, magnesio e ferro. Guardate questa interessante tabella nutrizionale tratta da vitamineproteine.com.

Tabella-nutrizionale-Ravane

Questi piccoli ortaggi dall’esterno colorato e l’interno bianco hanno un’ottima azione depurativa su tutto l’organismo ma in particolare sul fegato, dato che migliorano la digestione dei grassi, e sui reni, favorendo la diuresi. Ottimo rimedio naturale anche per chi ha problemi di digestione o fermento intestinale.

Recentemente poi si è visto come i ravanelli (chiamati anche rapanelli) siano un vero e proprio rimedio naturale contro l’ansia in quanto alcune vitamine del gruppo B che contengono, tra cui l’acido folico, hanno effetti rilassanti e favoriscono un buon sonno ristoratore.

Come consumarli

Per mantenere intatte tutte le loro proprietà è bene mangiare i ravanelli crudi, da soli o all’interno di un’insalata mista. Se trovate il loro sapore un po’ troppo amaro potete prima inciderli leggermente e poi lasciarli a mollo in acqua fredda per circa un’ora prima di consumarli. Ottime anche le foglie dei ravanelli che io adoro cotte al vapore o leggermente bollite, una volta pronte aggiungete un pochino d’olio e limone e gustatele, fantastiche!

Se volete avere ravanelli sempre freschi e di stagione potete anche coltivarli in giardino o sul balcone, crescono facilmente.

Alla prossima

Francesca

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania!

Twitter: NaturoManiaBlog

Leggi anche:

Ansia: non solo rimedi naturali ma anche la giusta alimentazione

Valeriana: la perfetta insalatina di primavera

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

tuvali
seguici su Facebook