I consigli e i trucchi delle “malate di pulito” su TikTok stanno creando un bel problema anche dal punto di vista ambientale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Pulire in modo ossessivo e vantarsene sui social: è la nuova pericolosa tendenza che si sta sviluppando su TikTok dalle conseguenze devastanti per l'ambiente

Lavano il gabinetto del bagno di casa fino a cinque volte al giorno, e impediscono agli ospiti di utilizzarlo. Cambiano le lenzuola sul letto quotidianamente, e ne approfittano per pulire con cura anche il materasso. Armati di cotton fioc e detergenti chimici, igienizzano addirittura lo spioncino della porta d’ingresso e l’interno delle serrature. Detergono con acqua e sapone il cestello della lavatrice dopo ogni lavaggio, munire di spugnetta.

Possiamo definirli senza esagerare “malati di pulito”, e stanno diventando anche un problema ambientale molto serio. Sul social TikTok, si vantano delle loro “imprese igieniche” e dispensano consigli per le pulizie domestiche a dir poco deliranti. Mostrano i loro acquisti di detersivi e prodotti per la casa e non negano di spendere una vera e propria fortuna per fare scorta di saponi, detergenti, detersivi e igienizzanti.

L’igiene è importante, ma queste sono derive folli tutt’altro che positive. In primo luogo, rappresentano uno spreco inutile di detersivi che contengono tensioattivi e altre sostanze chimiche altamente inquinanti se disperse nell’ambiente.

Oltre allo spreco di detersivi e sostanze pulenti, non possiamo non denunciare l’enorme spreco di acqua che c’è dietro queste abitudini assurde: lavare ogni giorno le lenzuola e gli asciugamani, per esempio, comporta un dispendio d’acqua notevole, come anche sciacquare la schiuma prodotta dai detersivi sulle superfici e sui pavimenti.

In un momento di siccità come quello che stiamo vivendo da mesi, il consumo parsimonioso della risorsa idrica è un’azione di civiltà e buonsenso, prima di essere una pratica di sostenibilità ambientale.

Leggi anche: Sai quanto spesso dovresti cambiare le lenzuola del tuo letto?

Vogliamo menzionare infine i danni che queste persone infliggono alla loro salute con questa ossessione per la pulizia.

Da una parte, numerosi studi confermano che l’esposizione massiccia e quotidiana a detergenti e disinfettanti provoca l’insorgenza di patologie respiratorie come l’asma, oltre che di dermatiti e allergie della pelle.

Leggi anche: L’esposizione massiccia delle mamme a detergenti e disinfettanti modifica il DNA e provoca asma nei futuri neonati, anche ad anni di distanza

Dall’altra, vivere in un ambiente troppo pulito rende le nostre difese immunitarie troppo fragili e poco resistenti all’azione dei batteri e degli altri agenti patogeni che arrivano dall’esterno. Questo ci espone a un più alto rischio di ammalarci.

In un mondo come quello di TikTok, in cui l’importante è mettersi in mostra con sfide o trovate semplicemente assurde e prive di senso, questi video così estremi non fanno altro che alimentare la voglia delle persone di distinguersi dalla massa esibendosi in routine di pulizie estreme e dannose.

Perché, del resto, ciò che importa davvero è farsi notare e diventare virali – poco importa se a farne le spese sia l’ambiente, sempre più inquinato, o addirittura la nostra stessa salute.

@giusy_iacolare

Malati di pulito a Napoli… Quanto spende Jessica secondo voi?

♬ suono originale – Giusy🤍

Non perderti tutte le altre nostre notizie, seguici su Google News e Telegram

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook