La storica domenica in cui l’Italia scoprì che non c’è solo il calcio (e la Formula 1)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ieri gli Azzurri della pallavolo e del basket ci hanno regalato delle vittorie indimenticabili, che ci ricordano che in Italia non esiste soltanto il calcio (che monopolizza da troppo l'attenzione dei media e l'opinione pubblica)

Che domenica bestiale! È proprio il caso di dirlo. Quella di ieri si è rivelata una giornata storica per lo sport italiano. E mentre la maggior parte dei riflettori erano puntati sul calcio (come sempre) e sulla Formula 1, abbiamo assistito ad una vera e propria pioggia di vittorie azzurre.

Infatti, nella stessa serata sono arrivate grandissime soddisfazioni dal mondo del volley e del basket: ai Mondiali di pallavolo i giovanissimi dell’Italvolley – guidati da Ferdinando De Giorgi – hanno stracciato Polonia, salendo sul tetto del mondo dopo ben 24 anni; mentre la nazionale di pallacanestro ha firmato un’impreza pazzesca battendo 94-86 la Serbia e volando ai quarti di finale degli Europei.

Ma non finisce qui. Il giorno prima l’Italia ha portato a casa un meraviglioso doppio oro ai campionati mondiali di Skyrunning (corsa in montagna) che si sono svolti in Val d’Ossola. A conquistare i gradini più alti del podio il 36enne piemontese Cristian Minoggio e la 33enne valdostana Giuditta Turini.

È stata una domenica davvero da brividi, in cui gli italiani hanno riscoperto che non esistono soltanto il (sopravvalutato) calcio o la Formula 1 (sport che ieri ha lasciato con l’amaro in bocca gli appassionati, dato che al Gran Premio di Monza ha trionfato Max Verstappen e Charles Leclerc si è dovuto accontentare del secondo posto sul podio).

Tuttavia, ancora una volta giornali sportivi – dal Corriere dello Sport alla Gazzetta dello Sport – e pagine online hanno dedicato molto più spazio al calcio, facendo passare in secondo piano le altre strepitose vittorie portate a casa dagli atleti Azzurri. Noi, però, vogliamo riconoscere a loro i giusti meriti e ringraziarli per l’indimenticabile domenica che ci hanno regalato! Diamo a Cesare quel che è di Cesare…

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook