Capitan Simone Giannelli è il miglior giocatore di pallavolo del Pianeta (e per la prima volta è un palleggiatore)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Chi è Simone Giannelli, il capitano della Nazionale italiana maschile di pallavolo che ha guidato gli Azzurri nella vittoria ai Mondiali e si è appena aggiudicato, a soli 26 anni, il riconoscimento di miglior giocatore e miglior palleggiatore del mondo

Con la leggendaria partita di ieri, i giovanissimi dell’Italvolley sono entrati nella storia. Era, infatti, era dal lontano 1998 che l’Italia non vinceva un Mondiale di pallavolo. Merito di una squadra ambiziosa, fresca e affiatata, guidata dall’eroe dei tre mondi Ferdinando De Giorgi, che sta facendo crescere una nuova generazione di fenomeni.

Uno di questi è indubbiamente lo strepitoso capitano Simone Giannelli. A soli 26 anni, ieri è stato eletto miglior giocatore in assoluto (Most Valuable Player), dopo la straordinaria finale contro la Polonia (battuta con un 3-1). Un titolo che asssume un grande valore, dato generalmente viene assegnato agli schiacciatori e non ai palleggiatori.

Ma non è finita qui. Il giovane capitano azzurro ha ottenuto anche un altro riconoscimento: quello come miglior palleggiatore della competizione mondiale.

La carriera sportiva di Simone Giannelli

Simone Giannelli nasce nel 1996 a Bolzano ed è proprio qui che inizia a giocare a pallavolo. Nel 2010 entra nel club della Trentino, dove resta fino al 2014 e con il quale disputa i campionati di Serie A1. Nel 2015 Giannelli viene convocato  in nazionale maggiore, con cui si aggiudica nello stesso anno la medaglia d’argento alla Coppa del Mondo e quella di bronzo al campionato europeo, mentre l’anno seguente si aggiudica l’argento ai Giochi della XXXI Olimpiade di Rio de Janeiro e un altro argento alla Grand Champions Cup 2017.

Nel 2021 vince la medaglia d’oro al campionato europeo, competizione dove viene premiato come MVP. Attualmente Simone Giannelli è capitano della Nazionale italiana maschile di pallavolo, che ha appena guidato verso il trionfo contro la Polonia ai Mondiali di volley.

Sono contentissimo, non riesco a credere che siamo campioni del mondo; ce lo siamo goduti, ci siamo divertiti tantissimo, ringrazio tutti coloro che hanno fatto parte della famiglia azzurra di questa lunga estate; è una vittoria dell’intero movimento. – con queste parole l’atleta ha commentato l’emozionante vittoria – Il nostro è un gruppo eccezionale in grado di giocare una bellissima pallavolo che è stata capace di superare critiche e difficoltà, ma noi non abbiamo mai mollato; abbiamo sempre lavorato con grande impegno e costanza e alla fine ce l’abbiamo fatta, abbiamo centrato un grandissimo risultato.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Federazione Italiana Pallavolo 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook