Diabete: perché se soffri di herpes potresti essere più a rischio di svilupparlo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un nuovo studio suggerisce una possibile relazione tra due tipi specifici di herpesvirus e prediabete.

Due comuni virus dell’herpes sono stati associati all’insorgenza del prediabete in un nuovo studio condotto da ricercatori in Germania. I risultati si basano su un numero crescente di prove che collegano le infezioni virali allo sviluppo di malattie croniche. (Leggi anche: Herpes labiale, come prevenirlo e farlo sparire)

Negli ultimi anni la ricerca scientifica ha trovato una serie di associazioni convincenti tra malattie come il cancro, la sclerosi multipla o l’Alzheimer e agenti patogeni infettivi. Una nuova ricerca in particolare pubblicata su Diabetologia si proponeva di indagare l’esistenza di associazioni tra infezioni latenti da herpesvirus e lo sviluppo del prediabete, uno stato metabolico che spesso precede la comparsa del diabete di tipo 2. Ma approfondiamolo più nel dettaglio.

Lo studio

I ricercatori hanno analizzato i dati di uno studio sulla salute a lungo termine che ha monitorato diverse migliaia di persone per circa sette anni. Circa 360 soggetti hanno sviluppato marcatori di prediabete nel follow-up di quasi sette anni e, di quelli che hanno sviluppato il prediabete, sono state frequentemente rilevate infezioni da due tipi di herpesvirus: herpes simplex virus 2 (HSV-2) e citomegalovirus (CMV). Gli studi hanno dimostrato che l’HSV-2 è stata l’associazione più forte, con le persone infette che avevano il 59% in più di probabilità di sviluppare prediabete. Mentre quelli con il CMV avevano il 33% in più di probabilità di sviluppare il prediabete.

I ricercatori sono chiari nell’affermare che la loro attuale scoperta è solo una ricerca preliminare. Diversi altri noti fattori di rischio del diabete, come il colesterolo e l’obesità, giocano chiaramente un ruolo maggiore dell’herpesvirus nel determinare la probabilità che una persona sviluppi la malattia metabolica.

Tuttavia, queste nuove scoperte offrono segnali che alcuni tipi di herpesvirus possono svolgere un ruolo determinante. In che modo esattamente questi virus influenzano lo sviluppo del diabete? Ciò non è chiaro e a questo punto i ricercatori possono solo ipotizzare potenziali meccanismi, come l’herpesvirus che modula una risposta immunitaria in un modo che colpisce il sistema endocrino dell’organismo. Sono necessari quindi ricerche ulteriori.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Diabetologia

Sull’herpes ti potrebbero interessare anche:

Sul diabete ti potrebbero interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureando di Organizzazione e marketing per la comunicazione d'impresa all'Università La Sapienza, appassionato del web e delle dinamiche del mondo digitale.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook