Tè alla rosa canina: tutti i benefici che non ti aspetti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Conosci il tè alla rosa canina? Si tratta di una bevanda che si ottiene dall'infusione dei cinorrodi. Scopriamo insieme tutti i benefici e le proprietà di questo tè dal sapore molto aromatico

Il tè alla rosa canina è una tisana a base di pseudo-frutti della pianta della rosa.

Ha un sapore delicato, floreale, leggermente dolce con un distinto retrogusto aspro. Trovati appena sotto i petali di rosa, i cinorrodi sono piccoli, rotondi e tipicamente rossi o arancioni.

I cinorrodi sono stati collegati a numerosi benefici, tra cui una migliore immunità, salute del cuore, perdita di peso e invecchiamento della pelle.

Leggi anche: Rosa canina: proprietà, benefici e utilizzi come rimedio naturale

Ricco di antiossidanti

Gli antiossidanti sono sostanze che proteggono o riducono il danno cellulare causato da molecole chiamate radicali liberi.

Il consumo di cibi e bevande ricchi di antiossidanti può proteggere da condizioni croniche come malattie cardiache, cancro e diabete di tipo 2.

In uno studio sul contenuto di antiossidanti di sei estratti di frutta, la rosa canina è risultata avere la più alta capacità antiossidante.

Più specificamente, è stato scoperto che contiene alti livelli di polifenoli, carotenoidi e vitamine C ed E, tutti dotati di potenti proprietà antiossidanti.

Le quantità di questi antiossidanti nei cinorrodi possono variare notevolmente, a seconda della specie vegetale, del momento del raccolto e dell’altitudine a cui è stata coltivata la pianta .

È interessante notare che le piante di altitudini più elevate tendono ad avere livelli di antiossidanti più elevati.

Inoltre, la ricerca mostra che i cinorrodi essiccati possono offrire meno antiossidanti rispetto alle varietà fresche.

Può supportare il sistema immunitario

Uno dei benefici più importanti dei cinorrodi è la loro alta concentrazione di vitamina C.

Mentre la quantità esatta varia a seconda della pianta, è stato dimostrato che i cinorrodi hanno il più alto contenuto di vitamina C di tutta la frutta e la verdura.

La vitamina C svolge molti ruoli essenziali nel sistema immunitario, tra cui:

  • stimola la produzione di globuli bianchi, linfociti, che proteggono il corpo dalle infezioni
  • migliora la funzione dei linfociti
  • aiuta a mantenere la barriera protettiva della pelle contro gli agenti patogeni esterni

Oltre alla vitamina C, i cinorrodi contengono alti livelli di polifenoli e vitamine A ed E, che aiutano a rafforzare e proteggere il sistema immunitario.

Sebbene alcune ricerche suggeriscono che l’integrazione con estratto concentrato di rosa canina possa migliorare la funzione immunitaria, la ricerca sull’uomo è carente.

Leggi anche: Rosa canina, l’alleato prezioso per alzare le difese immunitarie, anche dei bambini. Usi e dosaggio

Può proteggere dalle malattie cardiache

rosa canina

©sereznly/123rf

A causa della sua alta concentrazione di antiossidanti, il tè alla rosa canina può giovare alla salute del cuore.

Una revisione di 13 studi ha rilevato che l’integrazione con almeno 500 mg di vitamina C al giorno era associata a una significativa diminuzione del colesterolo LDL (cattivo) e dei trigliceridi nel sangue, due fattori di rischio per le malattie cardiache.

Inoltre, studi osservazionali hanno collegato un’assunzione insufficiente di vitamina C a un aumento del rischio di morte per malattie cardiache.

I cinorrodi sono anche ricchi di flavonoidi. È stato dimostrato che questi riducono la pressione sanguigna nelle persone con livelli elevati, e migliorano il flusso sanguigno al cuore.

Uno studio di 6 settimane su 31 adulti con obesità ha scoperto che coloro che consumavano una bevanda contenente 40 grammi di polvere di rosa canina al giorno avevano significativamente migliorato la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo LDL (cattivo), rispetto al gruppo di controllo.

Tuttavia, i ricercatori hanno suggerito che questi effetti benefici potrebbero essere stati in parte dovuti all’elevato contenuto di fibre della polvere, che non è presente nel tè alla rosa canina.

Può aiutare la perdita di peso

La ricerca suggerisce che il tè alla rosa canina può aiutare la perdita di peso.

Gli studi dimostrano che i cinorrodi della pianta Rosa canina sono ricchi di un antiossidante chiamato tiliroside, che può avere proprietà brucia grassi.

In uno studio di 8 settimane chi seguiva con una dieta ricca di grassi contenente l’1% di estratto di rosa canina ha guadagnato molto meno peso e grasso addominale.

In un altro studio di 12 settimane su 32 adulti con eccesso di peso, l’assunzione giornaliera di 100 mg di estratto di rosa canina ha ridotto significativamente il peso corporeo e il grasso dello stomaco, rispetto al gruppo placebo.

Tuttavia, la ricerca attuale è limitata agli effetti dell’estratto concentrato di rosa canina, non del tè. Sono necessari ulteriori studi per valutare la relazione tra il tè alla rosa canina e la perdita di peso.

Può proteggere dal diabete di tipo 2

Sebbene il meccanismo esatto non sia chiaro, alcune ricerche suggeriscono che i cinorrodi possono proteggere dal diabete di tipo 2.

In uno studio coloro che seguivano una dieta ricca di grassi, l’integrazione con polvere di rosa canina per 10-20 settimane ha ridotto significativamente i livelli di zucchero nel sangue, i livelli di insulina a digiuno e la crescita delle cellule adipose nel fegato, tre fattori di rischio per il diabete di tipo 2. .

In un altro studio, l’estratto di rosa canina ha abbassato significativamente i livelli di zucchero nel sangue a digiuno.

Come per la perdita di peso, la ricerca attuale è limitata all’estratto di rosa canina e sono necessari ulteriori studi sulla relazione tra il tè alla rosa canina e il rischio di diabete di tipo 2.

Può ridurre l’infiammazione e il dolore

Il tè al cinorrodo è ricco di composti con effetti antinfiammatori, inclusi polifenoli e galattolipidi.

I galattolipidi sono i principali tipi di grasso nelle membrane cellulari. Recentemente, sono stati studiati per le loro forti proprietà antinfiammatorie e il potenziale per ridurre il dolore articolare.

In una revisione di tre studi, l’integrazione con rosa canina ha ridotto significativamente il dolore articolare nelle persone con osteoartrite. Inoltre, coloro che ricevevano il cinorrodo avevano il doppio delle probabilità di riportare livelli di dolore migliorati, rispetto al gruppo placebo.

Un altro studio di 4 mesi su 100 persone con osteoartrite ha rilevato che coloro che hanno integrato con 5 grammi di estratto di rosa canina al giorno, hanno sperimentato un dolore significativamente inferiore e una maggiore mobilità dell’articolazione dell’anca, rispetto al gruppo di controllo.

Infatti, il 65% dei partecipanti al gruppo rosa canina ha riportato una certa riduzione del dolore.

L’estratto di rosa canina può anche aiutare con l’artrite reumatoide, sebbene la ricerca sia limitata e manchino studi sull’uomo di alta qualità.

Tieni presente che la ricerca sui benefici antinfiammatori dei cinorrodi si è concentrata sull’estratto concentrato piuttosto che sul tè.

Può combattere l’invecchiamento cutaneo

rosa canina benefici

©sereznly/123rf

Il collagene è la proteina più abbondante nel tuo corpo e responsabile di fornire elasticità alla tua pelle.

La vitamina C ha dimostrato di promuovere la sintesi del collagene e proteggere le cellule della pelle dai danni del sole, entrambi i quali possono aiutare a mantenere la pelle più tesa e più giovane. Poiché il tè al cinorrodo è ricco di questa vitamina, berlo potrebbe giovare alla tua pelle.

Inoltre, questo tipo di tè contiene il carotenoide astaxantina, che può avere effetti anti-invecchiamento, in quanto aiuta a prevenire la rottura del collagene.

Anche altri carotenoidi nel tè alla rosa canina possono giovare alla salute della pelle. In particolare, la vitamina A e il licopene sono noti per proteggere le cellule della pelle dai danni del sole.

Uno studio di 8 settimane su 34 persone ha mostrato che coloro che consumavano 3 grammi di polvere di rosa canina al giorno hanno sperimentato meno rughe delle zampe di gallina, oltre a migliorare l’idratazione e l’elasticità della pelle.

Tuttavia, non è chiaro se bere il tè alla rosa canina avrebbe lo stesso effetto sulla salute della pelle.

Facile da preparare in casa

Il tè alla rosa canina ha un sapore aspro simile a quello della mela verde, e può essere ottenuto dagli pseudo-frutti di qualsiasi pianta di rosa.

Tuttavia, si consiglia di evitare di utilizzare i cinorrodi di una pianta trattata con un pesticida perché non è sicuro per il consumo umano.

I cinorrodi sembrano mele rosse o arancioni in miniatura, e si trovano appena sotto i petali dei fiori delle rose. Possono essere usati per il tè sciacquandoli per rimuovere sporco e detriti.

Successivamente, metti 4-8 cinorrodi in una tazza (240 ml) di acqua bollita. Lascia in infusione il tè per 10-15 minuti, e poi rimuovi i frutti.

Si possono usare anche i cinorrodi essiccati. Puoi essiccare tu stesso i cinorrodi freschi o acquistare tè di rosa canina pre-essiccato a foglie sciolte.

Per preparare l’infuso, metti 1-2 cucchiaini di rosa canina essiccata in un infusore e immergilo in una tazza (240 ml) di acqua bollita. Lascia in infusione per 10-15 minuti e, quindi, rimuovi l’infusore.

Se trovi il tè troppo aspro, prova ad aggiungere un dolcificante come il miele per bilanciare il sapore.

Effetti collaterali

Il tè alla rosa canina non ha dimostrato di causare gravi effetti collaterali nella maggior parte degli adulti sani. Tuttavia, alcune persone dovrebbero evitare il tè alla rosa canina.

Ad esempio, la sicurezza e l’efficacia del tè alla rosa canina non sono state studiate nelle donne in gravidanza o che allattano.

Inoltre, a causa dei suoi alti livelli di vitamina C, il tè alla rosa canina, secondo la ricerca, può aumentare il rischio di calcoli renali in alcuni individui.

Infine, se stai attualmente assumendo litio, un farmaco usato per trattare i disturbi psichiatrici, si consiglia di evitare questa bevanda, poiché il suo effetto diuretico potrebbe aumentare la concentrazione di litio nel tuo corpo, causando gravi effetti collaterali.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube 

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook