Magnesio: 5 chiari segnali che ti dà il tuo corpo quando ne sei pericolosamente a corto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il magnesio è un sale minerale molto rilevante per la nostra salute generale. Scopriamo i segnali principali da non sottovalutare che ci manda il nostro corpo, perché sono sinonimo di una carenza importante.

Il magnesio è un minerale essenziale che svolge un ruolo nel rilassamento muscolare, nella regolazione della pressione sanguigna e nella funzione nervosa. Inoltre, è anche coinvolto nella produzione di energia dal cibo: ecco perché alcune persone lo chiamano il “minerale energetico”.

Nonostante la sua importanza, non tutti ne hanno abbastanza. La carenza di magnesio è relativamente comune nelle diete occidentali perché spesso contengono troppo pochi cereali integrali, noci, semi e verdure a foglia verde naturalmente ricche di magnesio.

Alcuni fattori e problemi di salute aumentano il rischio di sviluppare una carenza, come:

  • una dieta ricca di alimenti trasformati e povera di frutta e verdura
  • farmaci che impediscono l’assorbimento del magnesio o causano diarrea (diuretici, antibiotici)
  • consumo regolare di alcolici
  • anoressia o bulimia.

Scopriamo i segni e i sintomi che ci manda il nostro corpo, che indicano una possibile carenza. (Leggi anche: Cosa c’è davvero negli integratori di magnesio?)

Hai frequenti crampi muscolari

Il basso contenuto di magnesio sembra avere un ruolo nei crampi muscolari. Ciò non sorprende poiché il magnesio svolge un ruolo chiave nella contrazione muscolare. Quindi, se hai frequenti crampi è possibile che la tua dieta abbia bisogno di più magnesio.

Sei depresso, ansioso e stressato

Senza magnesio nella tua dieta, potresti avere difficoltà a rilassarti. Potresti anche provare ansia o sintomi di depressione. Questa carenza è associata a vari cambiamenti dell’umore e alla depressione, a causa del ruolo che svolge nella funzione nervosa.

(Leggi anche: Magnesio, meglio dei farmaci per ansia e depressione)

Soffri di insonnia

La carenza di magnesio può anche causare problemi di sonno. Quando sei carente di magnesio, è più difficile entrare in uno stato rilassato, che favorisce l’addormentamento.

L’integrazione con magnesio migliora significativamente l’insonnia e la qualità del sonno, ma prima di assumere integratori è bene parlarne con il proprio medico.

(Leggi anche: Gli integratori di magnesio sono davvero efficaci contro l’insonnia?)

Hai la pressione sanguigna alta

Se la pressione sanguigna aumenta, la carenza di magnesio potrebbe avere un ruolo. Il motivo? Questo minerale aiuta a regolare la pressione rilassando i muscoli delle arterie e delle vene, in modo che la pressione sanguigna si abbassi. Il magnesio svolge un ruolo chiave nella salute del cuore, quindi assicurati di assumere abbastanza cibi ricchi di magnesio.

Hai una bassa densità ossea

La carenza di magnesio è stata collegata alla bassa densità ossea (osteopenia), e all’aumento del rischio di osteoporosi, una condizione in cui le ossa diventano fragili e si rompono facilmente.

Questo minerale svolge un ruolo chiave nel metabolismo osseo, e aiuta ad attivare la vitamina D importante per la salute delle ossa; inoltre, favorisce la distribuzione del calcio nelle ossa.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok |   Youtube

Sul magnesio ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook