Questa sostanza è l’integratore più efficace per migliorare la salute del cervello (e non è né fosforo, né omega3)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Preservare la salute del cervello è fondamentale per scongiurare il rischio di malattie neurodegenerative. Ma qual è l’integratore migliore da assumere per la salute del cervello?

Quando si tratta di salute del cervello, probabilmente hai sentito più e più volte l’importanza di aggiungere gli omega-3 alla tua dieta.

Ma cosa succede se gli omega-3 non sono l’unico integratore per la salute del cervello? E se l’integratore più importante da assumere fosse qualcosa di completamente diverso?

I grassi Omega-3 sono considerati come parte della dieta mediterranea, che si ritiene sia la migliore per la salute del cervello e non solo. Ma ci sono altri integratori che, in realtà, hanno un impatto ancora maggiore sul tuo benessere.

Qual è il miglior integratore per la salute del cervello?

Oltre agli acidi grassi omega-3, anche i flavonoidi, gli antociani, gli antiossidanti e i grassi monoinsaturi possono fare miracoli per la salute del cervello.

Ma quando si tratta dell’integratore che regna sovrano, le vitamine del gruppo B sono tra le più importanti per un cervello in salute.

Tra le vitamine del gruppo B, quelle considerate più efficaci per il cervello sono: B1, B2, B3, B6, B9 e B12.

Ognuno lavora per migliorare la funzione del cervello in modi diversi, ma tutti sono importanti per proteggerlo e mantenerlo il più sano possibile. Alcune di queste vitamine, inoltre, possono anche ridurre il rischio di declino cognitivo associato a malattie come la demenza e i disturbi neurologici.

Le vitamine del gruppo B svolgono un ruolo importante nella produzione di neurotrasmettitori, che inviano messaggi importanti tra il cervello e il resto del corpo. Ad esempio, la vitamina B6 svolge un ruolo nella sintesi di molti neurotrasmettitori, come la dopamina e la serotonina, che influenzano il tuo umore.

Leggi anche: Cibi per la mente! I migliori 6 alimenti che hanno effetti strepitosi sul tuo cervello

La vitamina B, inoltre, è idrosolubile, ossia si discioglie in acqua e il nostro corpo non è in grado di accumulare, ad eccezione della vitamina B12 che invece viene trattenuta dal fegato.

Si tratta di sostanze molto importanti per il nostro corpo, che vanno assunte necessariamente attraverso l’alimentazione dato che l’organismo non è in grado di sintetizzarle da solo o se vi riesce lo fa in maniera non sufficiente.

Per conoscere di più sulle vitamine del gruppo B e sui sintomi di una carenza, leggi qui.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube 

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook