resveratrolo

Resveratrolo, ha un nome quasi impronunciabile, ma tale molecola, presente nel vino rosso, è di grande aiuto per chi è a potenzialmente rischio di contrarre malattie cardiovascolari e diabete. A scoprirlo è stato un team di esperti dei laboratori dell'Università di Maastricht nei Paesi Bassi, secondo i quali tale antiossidante avrebbe la capacità di ridurre la pressione arteriosa e i livelli di glucosio nel sangue.

Esaminando 11 uomini, obesi e dunque potenzialmente soggetti a rischio di contrarre la sindrome metabolica, ossia malattie come ictus, infarti e diabete di tipo 2, gli studiosi hanno sottoposto i volontari ad un mese di trattamento quotidiano con 150 mg di resveratrolo purificato, contenuto proprio nel vino rosso.

E i risultati non hanno lasciato spazio a dubbi, dato che tutti i soggetti così trattati, dopo un mese avevano presentato una riduzione del consumo energetico, un minor accumulo di grassi nel fegato, e ancora livelli inferiori di zuccheri nel sangue e la pressione sistolica in media più bassa di cinque punti.

Ma dove si trova il resveratrolo? Presente in particolare nella buccia dell’acino d’uva, e chiaramente nel vino, tale molecola è prodotta anche da alcune piante come strumento di autodifesa da funghi e parassiti.

Si tratta dunque di un composto naturale che influenza il metabolismo energetico e la funzione mitocondriale riducendo le alterazioni metaboliche negli esseri umani obesi e simulando gli effetti della restrizione calorica.

E voi, obesi o no, non fatevi mai mancare un bicchiere di vino a tavola. Numerosi sono i benefici, ma senza esagerare. E se siete degli esperti, non perdetevi il decalogo del bevitore eco-friendly.

Gli esiti della ricerca sono stati pubblicati su Cell Metabolism.

Francesca Mancuso

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram