Kellogg-s-cereali_altroconsumo

Troppi zuccheri nei cereali Kellogg's, pubblicizzati come prodotto ideale e ricco di nutrienti per la colazione dei bambini. Altroconsumo ha deciso di segnalare gli spot Kellogg's all'Istituto di autodisciplina pubblicitaria. Se è vero che nei cereali Kellogg's troviamo ferro e vitamine, è altrettanto vero che questo prodotto presenta un elevato contenuto di zuccheri.

La pubblicità dei cereali Kellogg's si trova in programmazione anche sui canali televisivi tematici dedicati ai bambini. Lo spot ricorda ai più piccoli che il modo migliore per iniziare bene la giornata è fare colazione con i cereali Kellogg's da accompagnare con una tazza di latte, ricca di calcio e proteine.

Altroconsumo tralascia il discorso latte e punta l'attenzione sui cereali per la colazione, ricordando che i prodotti in commercio non sono tutti uguali. È facile che i genitori si lascino ingannare dai messaggi pubblicitari o che seguano un po' troppo le richieste dei figli dettate dalla Tv.

LEGGI anche: Cereali Kellogg's sotto accusa per pubblicità ingannevole: non migliorano la salute dei bambini

Il contenuto di ferro e vitamine dei cereali Kellogg's, così come avviene anche per numerosi prodotti e snack per i più piccoli, non li rende di certo virtuosi. Altroconsumo ha analizzato le etichette dei prodotti Kellogg's per la colazione e ha notato che non tutti presentano lo stesso quantitativo di zuccheri e grassi.

Ad esempio, su un quantitativo di 100 grammi di prodotto, i Kellogg's Frosties conterrebbero più del quadruplo degli zuccheri presenti nei Kellogg's Corn Flakes. Anche sui grassi ci sono delle differenze molto evidenti, per cui si passa dagli 0,3 grammi su 100 grammi per i Rice Krispies ai 3,5 grammi per i Miel Pops.

Ecco dunque un messaggio molto importante per i genitori: fate attenzione alle etichette. I cereali per la colazione tipici dei supermercati, oltre a vitamine e ferro, possono contenere quantitativi elevati di grassi e di zuccheri, un'informazione che di certo non viene veicolata tramite gli spot pubblicitari.

In ogni caso, nei negozi di prodotti naturali e anche in alcuni supermercati, le alternative esistono già: si tratta di semplici fiocchi di cereali o cerali soffiati (ad esempio di mais, riso, orzo, segale, farro e avena) al naturale, preparati senza l'aggiunta di grassi, zuccheri, conservanti o altri ingredienti indesiderati.

Marta Albè

Fonte foto: prevention.com

Leggi anche:

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram