Anche ciò che mangi ti rende più attraente per le zanzare: 3 abitudini alimentari che le attirano di più

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le zanzare vengono attirate da molti fattori: quello che indossiamo, la nostra temperatura corporea e ciò che mangiamo. Scopri cosa evitare

Libera Terra

Le zanzare possono rendere insopportabili anche le serate più piacevoli e divertenti. Ci sono molti fattori che possono renderti più appetibile per questi insetti, tra queste, le tue abitudini alimentari! Scopri cosa non dovresti ingerire per evitare di diventare tu il piatto preferito delle zanzare.

Quando si tratta di evitare le punture di zanzare, ci sono in realtà diverse soluzioni che potresti adottare. A quanto pare, da recenti studi è emerso come gli abiti chiari attraggano di meno questi insetti, oltre a confermare che le zanzare scelgono di pungere chi ha la temperatura corporea più alta, ma anche chi ha un certo “odore” a loro molto gradito.

Infatti, uno degli elementi attirano di più le zanzare su di te è il “cocktail” di sostanze volatili che la tua pelle secerne, e queste vengono condizionate da alcune cose che mangi e bevi. Andiamo a scoprire la lista di alimenti che ti rendono più appetibile alle zanzare, partendo con quello che ha un minore effetto

Quali sono le bevande e gli alimenti che ti rendono più appetibile alle zanzare?

  1. Dieta Chetogenica – se non sai di cosa si tratta, è un tipo di dieta che riduce al minimo indispensabile i carboidrati e aumenta in modo ingente i proteine e grassi assunti. Uno degli effetti della chetogenesi è la sintesi di acetoni durante la produzione di energia. Apparentemente, gli acetoni sono molto apprezzati dalle zanzare e ti renderanno un bersaglio prediletto. Se segui questa dieta perché sei uno/a sportivo/a, allora è consigliato farsi una doccia subito dopo l’allenamento per evitare di diffondere l’acetone nell’aria e attirare zanzare
  2. Caffé e caffeina – non è ancora chiaro fino a che punto bevande aromatiche come il caffé attirino in modo diretto le zanzare. Ci sono delle prove a riguardo, e gli studi stanno continuando ad avanzare. Ad ogni modo, anche se il punto non fosse l’aroma della bevanda, uno dei suoi “effetti collaterali” ti renderà di sicuro uno snack delizioso per le zanzare. Infatti, il caffé alza la temperatura corporea e attira le zanzare nel modo più diffuso: tramite il sudore.
  3. Birra – anche se sarebbe più preciso dire alcolici in generale. Ci sono ben due studi che hanno collegato il consumo di birra ad una probabilità molto più elevata di venir punti da una zanzara. Non solo, infatti, l’alcol fa alzare stimola nel corpo la produzione di sostanze volatili che attirano le zanzare direttamente, ma bere birra aumenta la temperatura comporea, che le fa avvicinare ancora più facilmente.

Anche se rinunciare a un buon boccale di birra potrebbe sembrarti ostico, ci sono molti benefici nel rinunciare anche al consumo occasionale di alcol, anche se, altri studi sembrano puntare in una direzione opposta, e descrivono i benefici di una birra al giorno.

Ora conosci i nostri consigli per apportare delle modifiche alla tua dieta giornaliera e integrare alimenti più adatti alle tue esigenze.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureando in Letterature e Culture Comparate all'Università dell'Orientale di Napoli. Si occupa di letteratura, sport, cucina e ambiente, collaborando anche con una nota rivista letteraria partenopea.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook