Le misteriose “pietre vive” che respirano, crescono e si riproducono

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A prima vista sembrano delle normali pietre ,ma in realtà i ‘trovants’ della Romania sono pietre vive perché crescono e cambiano forma. Si trovano nella valle di Costeti, in Romania e secondo gli esperti la loro origine risale a 6milioni di anni fa, quando erano dei semplici ciottoli.

Che cosa sono i trovants?

Il trovant è una pietra fatta di sabbia cementata. Durante le forti piogge, la pietra raccoglie i minerali dalla pioggia che mescolandosi ad altre sostanze del trovant creano pressione al suo interno. Questa pressione trasforma quindi le pietre. si espandono e cambiano forma.

Le enigmatiche pietre vive che oggi sono un’attrazione turistica, possono crescere da pochi millimetri fino a 10 metri. Il nome trovants è un termine geologico rumeno che significa semplicemente ‘sabbia cementata’ed è stato introdotto dal naturalista rumeno Gh. M. Murgoci.

Oggi sono Patrimonio dell’Umanità Unesco e a loro è dedicato perfino un museo, il Trovant Museum. Alcuni ricercatori assicurano che le pietre possono “riprodursi e persino respirare”, sebbene chiariscano che questi processi avvengono su scala microscopica.

pietre vive

@Mihaela-Iuliana Stancu/Shutterstock

Un’altra caratteristica è la loro capacità di “muoversi” mediamente di 2,5 mm ogni due settimane. Ciò è dovuto all’aumento di massa su un lato, che farebbe inclinare la pietra in avanti. Caratteristiche che rendono queste pietre veramente uniche. Per questo le teorie sulla loro origine non si contano, parte della comunità scientifica ritiene che potrebbero essere il prodotto di antichi terremoti, il che spiegherebbe la loro stranezza. I più fantasiosi attribuiscono origine extraterrestre: le pietre sarebbero arrivate dopo una pioggia di meteoriti.

pietre vive

@Cristian Zamfir/Shutterstock

pietre vive

@aaltair/Shutterstock

Il dibattito va avanti da tempo. Gli abitanti della contea di Costești guardano i trovants con ammirazione e anche paura. Molti scelgono di tenere queste pietre nei loro giardini, pensando che portino fortuna. I proprietari delle pietre le innaffiano regolarmente, credendo che la mancanza d’acqua possa farle arrabbiare. Sono pietre, dunque, legate al folclore e su cui ruotano anche delle leggende. Una fra tutte dice che i trovant sono il peso delle nuvole. Le nuvole volevano viaggiare con leggerezza da un luogo all’altro, e così hanno deciso di far cadere il loro peso sulla terra.
Diversi tipi di trovanti si possono trovare in molti luoghi in tutto il pianeta, ma le forme dei trovant della Romania sono speciali. Molti hanno il segno dell’infinito e simbolicamente rimandano al fatto che nessuna cosa è statica, ma che abbiamo sempre la possibilità di continuare il nostro viaggio verso la felicità.

Fonte: Itinari

Leggi anche:

 

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook