Trovato un fossile di 66milioni di anni fa tra le pietre lanciate durante le proteste in Cile

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tra le pietre lanciate durante le proteste in Cile è stato trovato da una studentessa il fossile di un mollusco estinto milioni di anni fa

Tra le pietre lanciate durante le proteste in Cile è stato trovato da una studentessa il fossile di un mollusco estinto milioni di anni fa

Lo scorso giovedì, durante le proteste a Coyhaique, in Cile, i manifestanti hanno lanciato numerose pietre verso le camionette delle forze dell’ordine. Tra i tanti sassi rinvenuti a terra, uno ha catturato l’attenzione di una studentessa della Universidad Austral de Chile (UACh):

“Mi sono avvicinata alle pietre, che erano molte, e ho trovato questa, che mi sembrava curiosa, perché studio medicina veterinaria presso l’UACh, in Valdivia, e ho studiato anche paleontologia”, ha raccontato la studentessa, Jimena Aburto.

Jimena ha dunque raccolto la strana pietra, l’ha portata a casa ha scattato diverse fotografie che ha poi inviato all’Institute of Earth Sciences.

Dopo aver esaminato le immagini, l’istituto ha confermato che quella che sembrava una pietra particolare era in realtà il fossile di ammonite, una specie di mollusco estinto circa 66 milioni di anni.

Il fossile è stato consegnato dalla studentessa al Museo Regionale di Aysén, dove un gruppo di esperti si occuperà di catalogare il reperto e di inserirlo nella mostra permanente del Museo.

Leggi anche:

Foto cover

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook