Scutigera, non ucciderla! Cos'è e perché è utile in casa

Scutigera

Se la vedi in casa, non la uccidere! Parente stretto dei millepiedi e dei centopiedi, se la vediamo in casa non è che sia il massimo del piacere. Eppure la scutigera, 15 delicate paia di zampe ed un colore grigio-giallastro, è il più innocuo degli animaletti che possiamo trovare tra le nostre mura.

 

È negli ambienti domestici, infatti, che la scutigera si trova con più facilità e, essendo un insettivoro, potrebbe anche farci un grosso favore nell’uccidere cimici, scarafaggi, termiti, formiche e pesciolini d'argento, ma anche zanzare e ragnetti.

LEGGI ancheRIMEDI NATURALI PER TENERE LONTANO GLI INSETTI: LA GUIDA

Da qui il motivo per cui, se ne vedete una correre per casa – il suo corpo rigido le consente di muoversi velocemente su pareti, soffitti e pavimenti –, non dovete spaventarvi né darle la caccia: la scutigera è veramente innocua e all’uomo non arreca nessun danno.

Se, infatti, è in grado di paralizzare la sua preda tramite un veleno che inietta con i denti, a noi essere umani e a cani e gatti che abbiamo in casa può tutt’al più mordere ma in maniera del tutto indolore e senza il rischio di pericolose conseguenze (in caso di soggetti allergici il quadro può essere differente).

Com’è fatta la scutigera e perché è utile in casa

Originaria dell'area mediterranea, la scutigera adulta ha 15 lunghe paia di zampe strisce nere e un corpo rigido grigio-giallastro con tre linee dorsali scure.

Gli esemplari giovani hanno quattro paia di zampe alla nascita, mentre ne acquisiscono un altro paio con la prima muta e due paia con ognuna delle successive mute. Vivono dai tre ai sette anni e prediligono posti non troppo caldi e un po’ umidi, quindi cantine, bagni, lavanderie o crepe.

È ghiotta di insetti come zanzare, cimici dei letti, formiche, termiti, blatte o pesciolini d'argento, per cui ben venga se ce ne ritroviamo qualcuna in casa.

Scutigera, come evitare che invada casa

 

Ovvio che se però la loro presenza si fa massiccia, è bene prendere qualche provvedimento, quanto meno per evitare problemi di igiene e macchie sui muri.

scutigera 1

Spesso basta già solo un po’ di prevenzione: se viviamo in campagna cerchiamo di mantenere la casa sempre pulita e libera da tracce di sporcizia. In generale, è bene sapere che i peli dei nostri animali domestici, eventuali rifiuti organici, i capelli, le tracce di polvere, sono tutti degli attrattivi per gli insetti, che a loro volta richiameranno le scutigere. È utile quindi, tenere ben pulita casa, avendo cura di pulire anche dietro i mobili e negli armadi, e verificare l’eventuale presenza di crepe o di buchi tra le mura, sotto i davanzali e sui battiscopa.

Se non siete riusciti a prevenirne la presenza, se ce ne sono troppe o se vi dà semplicemente fastidio, la popolazione di scutigere può essere messa alla porta con dei semplici rimedi. Meglio evitare insetticidi per ovvi motivi e prediligere invece un po’ di pepe di cayenna spolverizzato oppure un po’ di polvere di caffè e dei chiodi di garofano da mettere un po’ qui e lì e le scutigere si allontaneranno da sole

Germana Carillo