Peste suina africana: l’ufficio legale che assiste chi ha adottato maiali che ora rischiano l’abbattimento

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L'ufficio legale LAV è a disposizione di chi ha adottato maiali che ora rischiano l'abbattimento per la peste suina in Liguria

Ecco il carrello smart per la spesa

Torniamo a parlare della situazione dei maiali in Liguria che anche se sani, e dunque non affetti da peste suina africana, per legge dovrebbero essere uccisi. La LAV ha però annunciato di aver messo a disposizione il suo ufficio legale per assistere chi ha adottato maiali che ora rischiano l’abbattimento.

L’assurda ordinanza della Regione Liguria che, per frenare l’avanzata delle peste suina, prevede l’abbattimento anche dei maiali sani è estremamente crudele ed ha ovviamente scatenato una serie di polemiche.

Diverse associazioni animaliste si stanno dando da fare in vario modo per fermare il massacro dei maiali. Vi abbiamo parlato ad esempio di Vitadacani e Rete dei Santuari che hanno invitato tutti ad aderire a un mail-bombing. Leggi anche: Peste suina: fermiamo la strage dei maiali sani in Liguria! Verranno abbattuti anche quelli domestici 

La LAV ha invece già annunciato un ricorso al TAR per chiedere l’immediata sospensione di questa ordinanza immotivata oltre che crudele.  Leggi anche: In Liguria uccideranno anche i maiali (sani) tenuti in casa e nei rifugi

La stessa LAV ha deciso di mettere a disposizione il proprio ufficio legale per assistere chi ha adottato maiali che ora dovrebbero essere abbattuti. Il servizio è disponibile per le persone che risiedono nelle zone infette dichiarate dal Ministero della Salute e hanno ricevuto l’ordine di uccidere il proprio animale.

L’ordinanza infatti, come ricorda la LAV, prevede la macellazione dei suini che si trovano all’interno degli allevamenti bradi, semibradi, misti e anche familiari:

Purtroppo in tali definizioni ricadono anche animali legittimamente detenuti da tanti cittadini che hanno scelto di convivere con un suide (maialini vietnamiti, tailandesi e altri).

Tutte queste persone possono scrivere alla mail ufficiolegale@lav.it segnalando il problema, saranno poi ricontattati per avere indicazioni precise su come tutelare i propri animali.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: LAV

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook