Larissa Iapichino, figlia di Fiona May, è più veloce del vento e diventa campionessa italiana di salto in lungo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ad appena 18 anni diventa campionessa italiana ai campionati Assoluti di Padova. Lei è Larissa Iapichino, atleta della Firenze Marathon che sfoggia un 6.32 all’ultimo salto, con il vento contrario di 1,7. E figlia di Fiona May.

Un destino dunque, ma le sue gambe vanno veloci più del vento ed il merito è tutto suo. Ieri a Padova ha battuto Laura Strati (Atl. Vicentina) ed Elisa Naldi (Virtus Cr Lucca), ma Larissa già ci aveva abituati a grandi risultati quando si è confermata primatista italiana under 20 con i suoi 6.80 divenendo la prima 2002 tricolore assoluta e incassando il mese scorso il suo record personale di 6.80 a Savona, il secondo risultato migliore nella storia dell’atletica leggera italiana.

Entusiasmo alle stelle per Larissa che ha confermato quanto sia ora molto evidente la sua enorme crescita: “È stata dura ma ce l’ho fatta – ha detto al termine della gara – nonostante condizioni pessime e vento contrario quasi tutta la gara. Un passo alla volta sto diventando più matura, a livello personale e come atleta”. Il suo 6,32 (-1.7) arriva all’ultimo turno di salti, però già in precedenza aveva indirizzato la gara con cinque lanci dalle parti dei sei e venti.

Ora la campionessa europea under 20 tornerà di scena a Rovereto l’8 settembre e poi nel weekend del 18-20 settembre a Grosseto per i tricolori di categoria.

Fonte: Firenze Today

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook