Hip Hike, l’esercizio consigliato da Harvard prima di correre o camminare veloci

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’Hip Hike è un esercizio semplicissimo ma molto utile per aumentare la forza e la resistenza dell’anca. A consigliarlo sono gli esperti dell’Harvard Medical School, in particolare a coloro che si apprestano ad iniziare un programma di camminata o corsa.

È incredibilmente facile, può essere fatto assolutamente ovunque senza attrezzature e i suoi vantaggi sono davvero significativi. Parliamo dell’Hip Hike (niente a che vedere con l’Hip Thrust) un esercizio che rafforza i muscoli abduttori dell’anca e aiuta a stabilizzare il bacino.

Gli abduttori dell’anca sono essenziali per la stabilità pelvica. Sono tra i muscoli che ci permettono di camminare, correre, salire le scale ed eseguire qualsiasi movimento che richieda alle nostre gambe di allontanarsi dalla linea mediana del corpo.

Gli effetti benefici dell’Hip Hike aiutano a prevenire lesioni al ginocchio, riducendo al contempo le probabilità di provare dolore all’anca o alla bassa schiena a causa dell’allenamento successivo.

Sì perché questo semplicissimo esercizio è consigliato proprio nella fase preparatoria ad un allenamento che si intende fare subito dopo, in particolare di corsa o camminata. Eseguendolo nel modo corretto, si andrà a rafforzare la parte inferiore del corpo e aumenterà anche la stabilità della corsa.

Come eseguire l’Hip Hike

L’Hip Hike si può eseguire sia in casa che all’aperto, in qualsiasi luogo. Basta trovare una piattaforma rialzata su cui appoggiare un piede e lasciare l’altra gamba sospesa.

Se hai problemi con l’equilibrio, all’inizio, puoi aggrapparti a qualcosa di stabile, ad esempio una sedia, l’importante è assicurarsi di stare su una superficie bassa ma stabile prima di iniziare.

A questo punto bisogna sollevare l’anca dalla parte della gamba sospesa usando solo i fianchi e poi abbassarla nella posizione originale. Gli abduttori dell’anca, tra cui il gluteo medio, creano una flessione laterale.

Continuare con questo movimento per il numero di ripetizioni desiderato e poi ripetere sul lato opposto.

Il video dell’Harvard Medical School mostra molto bene come praticarlo.

L’Hip Hike si può aggiungere a qualsiasi riscaldamento preparatorio all’allenamento giornaliero o settimanale. Anche considerando un numero di ripetizioni variabile a seconda delle vostre esigenze, richiede comunque meno di 10 minuti.

Fonte: Harvard Medical School

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook