Seggiolini: dal 20 febbraio si può richiedere il bonus per il dispositivo anti-abbandono (anche se lo avete già acquistato)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dal prossimo 20 febbraio si potrà chiedere il bonus per l’acquisto dei dispositivi anti abbandono per seggiolini: il contributo ammonterà a 30 euro e potrà essere richiesto anche da chi ha già effettuato l’acquisto.

Il Ministro alle infrastrutture e ai trasporti Paola De Micheli ha infatti firmato il decreto per assegnare il contributo o il rimborso per l’acquisto dei dispositivi, obbligatori per legge.
Per avere accesso al contributo occorre registrarsi alla piattaforma online dedicata, raggiungibile sul sito Sogei e sul portale del Mit.
La registrazione potrà essere effettuata a partire dal 20 febbraio, dopodiché il contributo verrà erogato attraverso il rilascio di un buono spesa digitale.

Il bonus di 30 euro e sarà valido per l’acquisto di ogni dispositivo anti abbandono acquistato. Chi avesse già comprato il dispositivo, dovrà effettuare la registrazione al portale entro 60 giorni a partire dal 20 febbraio allegando lo scontrino o la fattura d’acquisto, per ricevere il rimborso. Ovviamente i dispositivi acquistati dovranno possedere le caratteristiche richieste dalla normativa.

I dispositivi anti-abbandono per seggiolini saranno obbligatori per il trasporto in auto dei bambini di età inferiore ai 4 anni: l’obbligo, prorogato rispetto a quanto previsto dalla circolare dello scorso novembre, scatterà ufficialmente il 6 marzo di quest’anno.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook