micosi unghie

La micosi alle unghie (onicomicosi) colpisce soprattutto i piedi ed è caratterizzata dalla comparsa di macchie tendenti al giallo-verde su una o più dita che tendono a ispessirsi e sfaldarsi. Fortunatamente però nella maggior parte dei casi le micosi alle unghie si possono trattare con dei rimedi naturali.

Soprattutto chi fa sport e frequenta dunque centri sportivi o piscine è più soggetto alla comparsa di micosi alle unghie che spesso compaiono sull’alluce. I responsabili di questo problema sono soprattutto funghi che proliferano e vanno ad insidiarsi con facilità nelle zone più umide del corpo come appunto i piedi.

Le unghie tendono allora a cambiare colore, a diventare più dure ma allo stesso tempo fragili, nei casi più gravi addirittura a cadere o a dover essere asportate chirurgicamente. Meglio dunque agire subito per arginare la situazione e combattere il fungo in questione.

Vediamo allora quali sono i più efficaci rimedi naturali per prevenire e trattare le micosi alle unghie.

TEA TREE OIL

L’olio essenziale di tea tree ricavato dalla Melaleuca alternifolia è molto versatile e tra le sue tante potenzialità c’è anche quella di combattere la micosi delle unghie in quanto è un potente antifungino e antibatterico. Si può utilizzare anche in prevenzione se si frequentano piscine o palestre ad esempio aggiungendo qualche goccia nel bagnoschiuma con il quale lavare sempre bene piedi e mani. Per trattare invece le micosi si possono utilizzare 2 o 3 gocce pure direttamente sull’unghia colpita dal problema più volte al giorno fino a scomparsa del problema.

Leggi anche: TEA TREE OIL: I MILLE USI, LE PROPRIETÀ E DOVE TROVARLO 

OLIO ESSENZIALE DI LAVANDA

Altro rimedio naturale contro le micosi alle unghie è l’olio essenziale di lavanda, anch’esso attivo nei confronti dei funghi responsabili di questo problema. Come per il tea tree oil, il procedimento di utilizzo è lo stesso: poche gocce pure direttamente sull’unghia colpita da micosi. L’alternativa è quella di fare dei pediluvi curativi e allo stesso tempo rilassanti sciogliendo un cucchiaio di bicarbonato in cui prima saranno state diluite 4/5 gocce di olio essenziale di lavanda.

Leggi anche: OLIO ESSENZIALE DI LAVANDA: 10 FANTASTICI USI PER LA SALUTE E IL BENESSERE 

BICARBONATO

Anche il solo bicarbonato di sodio è un buon rimedio contro le micosi soprattutto in fase preventiva se si è soggetti al problema. Si possono effettuare, come già detto, dei pediluvi sciogliendo un cucchiaio di bicarbonato in acqua calda immergendo i piedi oppure, se la micosi è già comparsa, creare una pastella di bicarbonato e acqua da posizionare a mo’ di impacco sul punto colpito dal problema lasciando agire per alcuni minuti più volte al giorno.

Leggi anche: 

Leggi anche: 50 FANTASTICI USI ALTERNATIVI DEL BICARBONATO DI SODIO

ACETO

Altro rimedio della nonna contro le micosi alle unghie è l’aceto, prodotto che tutti abbiamo in casa e che si può utilizzare al bisogno. Anche in questo caso si può realizzare un pediluvio che aiuta a contrastare la presenza di funghi sulle unghie, utilizzando due parti d’acqua per una di aceto di vino o di mele. Tenere i piedi a mollo per almeno 15 minuti.

Leggi anche: 

SALE E LIMONE

Altri rimedi utili per disinfettare naturalmente le zone colpite da micosi sono il sale e il limone. Si possono usare separatamente: il sale va sciolto in acqua calda e utilizzato per lavare i piedi colpiti da micosi o per fare pediluvi mentre il succo di limone fresco può essere usato direttamente sulla micosi e lasciato agire per alcuni minuti più volte al giorno magari tamponando la zona con un batuffolo di cotone.

Leggi anche: LIMONI:15 BENEFICI PER LA SALUTE 

ORIGANO O CHIODI DI GAROFANO

Anche l’origano e i chiodi di garofano, spesso rimedi sottovalutati, hanno ottime doti antifungine. Per ottenere maggiori benefici si possono utilizzare sotto forma di oli essenziali dato che i principi attivi in questo modo sono particolarmente concentrati. Diluite due gocce di origano o di chiodi di garofano in mezzo cucchiaino di olio di mandorle dolci e applicate sulla zona colpita da micosi lasciando agire per qualche minuto.

Leggi anche: OLIO ESSENZIALE DI ORIGANO: 10 UTILIZZI PER PRENDERSI CURA DI SÈ 

 

Se la micosi persiste e non riuscite a risolvere con i rimedi naturali, rivolgetevi al vostro medico di fiducia per evitare che la situazione peggiori o si estenda ad altre unghie.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

LE UNGHIE, SPIE DELLA NOSTRA SALUTE

UNGHIE SFALDATE: CAUSE E RIMEDI NATURALI

QUALI RIMEDI NATURALI CONTRO LE MICOSI DEI NOSTRI CANI E GATTI?

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

riso gallo

Riso Gallo

Riso Gallo Aroma: profumo esotico e sapore mediterraneo

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram