valigia campeggio cosa portare

Siete in partenza per il campeggio? Soprattutto se non siete ancora dei campeggiatori esperti, prima di partire preparate una lista di tutto ciò che vi può sembrare fondamentale per la vostra vacanza in modo da non dimenticare a casa nulla di importante.

Le vacanze in campeggio sono sinonimo di relax e di contatto con la natura. Potrete trascorrere il vostro viaggio al meglio se ricorderete di portare con voi alcuni oggetti o strumenti fondamentali che vi potranno essere utili ogni giorno. Ecco i nostri consigli per preparare la valigia per il campeggio.

1) Torce

Non sottovalutate l'importanza delle torce in campeggio. Il luogo in cui vi accamperete potrebbe non essere ben illuminato di notte e le torce possono diventare utili anche all'interno della tenda, oltre che per muovervi nel campeggio. Controllate che le torce funzionino prima di partire.

2) Fornelletto

La vostra vacanza in campeggio potrebbe diventare l'occasione per trasformarvi in veri e propri "Re del fornelletto". Meglio non affidarsi soltanto al barbecue che potrebbe essere presente nel vostro campeggio. La vostra dieta rischierebbe di risultare noiosa e non molto salutare. Ricordatevi il fornelletto a gas e tutto ciò che serve per cucinare.

Leggi anche: Pic-nic, mare, campeggio o ufficio: 2 ricettari utili per cucinare e mangiare fuori casa

3) Antizanzare naturale

Se temete che le zanzare vi possano tormentare soprattutto di sera e durante la notte, non dimenticate di portare con voi degli antizanzare naturali e dei repellenti con un buon Inci da applicare sulla pelle. Ricordate di scegliere anche dei prodotti antizanzare che siano adatti ai bambini se saranno in campeggio con voi.

Leggi anche: Repellente antizanzare: 10 prodotti bio e con un buon Inci

4) Kit per il pronto soccorso

Portate con voi cerotti e disinfettante per qualsiasi evenienza. Non dimenticate a casa i medicinali o i rimedi naturali che assumete abitualmente. Ricordatevi soprattutto ciò che serve per i classici malori da vacanza: mal di pancia, mal di gola o mal di testa e febbre improvvisa. Se di solito utilizzate gli oli essenziali, portate con voi un kit personalizzato.

Leggi anche: Oli essenziali: il mio kit da viaggio

5) Tappetini o materassini

Se dormirete in tenda nel classico sacco a pelo potrete rendere le vostre notti più comode e serene ricordando di portare con voi dei tappetini o dei materassini che facciano spessore tra la base della tenda e il sacco a pelo stesso. Soprattutto se soffrite di problemi di schiena e se temete che di notte calino le temperature e arrivi l'umidità. tenete presente un accorgimento di questo genere.

6) Giacca impermeabile

Organizzate la vostra valigia per il campeggio a seconda del luogo che visiterete ma ricordatevi sempre che il clima può cambiare sia in campeggio che durante un'escursione in montagna. Dunque per ripararvi dalla pioggia o dal freddo non dimenticate una giacca impermeabile e qualche abito più pesante rispetto ai vestiti estivi.

7) Mascherina per dormire

Se siete tra le persone che hanno bisogno dell'oscurità completa per riuscire a dormire, non dimenticate di portare con voi una mascherina per la notte anche in campeggio, soprattutto se di solito non riuscite a farne a meno. In teoria una settimana di vacanza in campeggio immersi nel verde dovrebbe aiutare il vostro organismo a seguire ritmi di sonno e veglia naturali. Infatti si ritiene che trascorrere un breve periodo in campeggio possa essere una soluzione efficace per contrastare l'insonnia. Se invece siete infastiditi dai rumori, portate con voi dei tappi per le orecchie.

Leggi anche: Insonnia: una settimana in campeggio per risolvere il problema

8) Borracce

Se nel vostro campeggio sarà possibile fare rifornimento di acqua potabile, non dimenticate di portare con voi delle borracce. In questo modo sia in tenda che durante passeggiate ed escursioni eviterete di portare con voi le solite bottigliette di plastica e contribuirete a ridurre i rifiuti anche in vacanza.

9) Disinfettante per le mani

Se di solito quando siete in viaggio o fuori casa avete l'abitudine di portare con voi un disinfettante per le mani, non dimenticatelo a casa prima di partire per il campeggio. Questo tipo di vacanza è una delle classiche occasioni in cui all'improvviso si potrebbe avere la necessità di lavarsi le mani senza avere a disposizione dell'acqua. In particolare i disinfettanti per le mani naturali, che potrete preparare in casa, potranno essere un'alternativa alle classiche salviettine umidificate usa-e-getta.

Leggi anche: Disinfettante per le mani homemade: 5 ricette

10) Giocattoli e passatempi

Se partite per il campeggio con tutta la famiglia e con voi ci sono dei bambini non dimenticate di pensare a loro e di portare qualche giocattolo in più e qualche libro da leggere. Se dovesse capitare una giornata non molto favorevole per il mare o le passeggiate, i bambini potrebbero annoiarsi. Dunque premunitevi e preparatevi a giocare con loro e a pensare a delle alternative per farli divertire. Non dimenticate di portare libri e passatempi anche per i grandi, a partire dal classico mazzo di carte.

Marta Albè

Fonte foto: Go Lakes

Leggi anche:

10 cose che non possono mancare in valigia
Come fare una valigia davvero green: cosa portare in viaggio
Campeggio: i 10 errori da evitare per godersi la vacanza in tenda

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram