Queste sono le 15 piazze più affascinanti d’Europa (e le prime 3 sono in Italia)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alla scoperta delle piazze più affascinanti del Vecchio Continente: nella top 3 della classifica realizzata sulla base dei gusti dei viaggiatori c'è l'iconica Piazza Navona e non solo

Le piazze sono da sempre luogo di ritrovo, ma anche un’attrazione turistiche e un’importante simbolo identitario di una città o una nazione. Alcune sono davvero antichissime e sono state addirittura teatro di rivoluzioni o grandi eventi entrati nella storia. Ma quali sono le più piazze più affascinanti d’Europa? A svelarcelo è Jetcost.it, il motore di ricerca di voli e hotel che ha chiesto il parere ai turisti sui luoghi che amano di più visitare.

Di recente è stato chiesto agli utenti quali fossero le piazze che hanno conquistato il loro cuore per la loro atmosfera e per gli scorci nei dintorini e che quindi vale la pena ammirare (almeno) una volta nella vita. E ai primi tre posti della classifica si sono posizionate tre meravigliose piazze italiane, fra cui l’iconica Piazza Navona di Roma. 

Le piazze italiane sul podio della classifica

Piazza Navona (Roma)

Come anticipato, ad aprire la classifica di Jetcost.it, è Piazza Navona, una delle più belle del Vecchio Continente. Anche se la ricostruzione più recente è avvenuta nel XV secolo, affonda le sue origini in epoca romana, quando al suo posto sorgeva lo Stadio di Domiziano, un’imponente arena da 30.000 posti.

Protagoniste di questa piazza le tre incantevoli fontane: quella dei Quattro Fiumi (opera di Bernini, dedicata al Nilo, al Danubio, al Rio de La Plata e al Gange), quella del Moro e la Fontana del Nettuno. Ma basta girarsi intorno per scorgere elementi architettonici di grande rilievo, in particolare gli edifici barocchi. A rendere magica la sua atmosfera sono i caratteristici caffè e la presenza di artisti di strada che animano la piazza.

Piazza del Campo (Siena)

Al secondo posto troviamo, invece, una piazza toscana: Piazza del Campo di Siena. Si tratta di una delle poche piazze medioevali sopravvissute nel Vecchio Continente. A renderla unica la sua forma a conchiglia, digradante dall’alto verso il basso verso la Torre del Mangia, il grande edificio che la domina.

Questo luogo, simbolo della città toscana, è noto in tutto il mondo perché ospita il Palio di Siena, una tradizione risalente a oltre 400 anni fa (ma che purtroppo continua a sfruttare i cavalli, nonostante gli appelli lanciati da tempo delle associazioni animaliste).

Piazza Pretoria (Palermo)

Chiude la top 3 Piazza Pretoria, una delle chicche di Palermo. Questo luogo è dominato dall’omonima fontana, la cui costruzione risale all’epoca rinascimentale ed era originariamente destinata al giardino privato di un palazzo signorile di Firenze. Il monumento, interamente in marmo bianco di Carrara, è ispirato all’antico mondo mitologico: divinità, ninfe e nereidi.

Alle spalle della splendida fontana sorge la chiesa conventuale di Santa Caterina d’Alessandria, dalle cui finestre sbarrate le monache di clausura potevano ammirare i personaggi nudi della fontana, che all’epoca scandalizzavano i cittadini. Una piccola curiosità: popolarmente la piazza è detta anche “della Vergogna”, si dice anche per questo motivo.

Le altre piazze europee in classifica

Questa è la classifica completa:

  1. Piazza Navona (Roma)
  2. Piazza del Campo (Siena)
  3. Piazza Pretoria (Palermo)
  4. Plaza de España, Siviglia (Spagna)
  5. Praça do Comércio, Lisbona (Portogallo)
  6. Trafalgar Square, Londra (Regno Unito)
  7. Plaza Mayor, Madrid (Spagna)
  8. Piazza della Città Vecchia, Praga (Repubblica Ceca)
  9. Plaza del Obradoiro, Santiago de Compostela (Spagna)
  10. Praça de São Tiago, Guimarães (Portogallo)
  11. Piazza della Santissima Trinità, Budapest (Ungheria)
  12. La Grand-Place, Bruxelles (Belgio)
  13. Piazza della Borsa, Bordeaux (Francia)
  14. Plaza Mayor, Salamanca (Spagna)
  15. Marienplatz, Monaco (Germania)

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Jetcost.it

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook