Le cucine plastic free che durano una vita

Vacanze alle Isole Canarie? Ecco le spiagge più belle da visitare!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alla scoperta delle spiagge più incantevoli delle Isole Canarie, destinazione balneare tra le più affascinanti e amate di tutta Europa

Tra le mete estive più gettonate, le Isole Canarie sono un sogno ad occhi aperti. A colpire i turisti che le visitano sono i panorami incredibilmente variegati: si passa dalle sabbia chiarissima a quella nera di origine vulcanica e dalle acque calme e cristalline a onde impetuose, ideali per gli amanti del surf. Un altro elemento che rende le Canarie così attraenti è il clima mite. Nel periodo estivo, temperature massime si aggirano intorno ai 25°C, mentre nei mesi invernali scendono raramente sotto i 19°C. Insomma, il clima perfetto per indossare il costume tutto l’anno!

Ogni spiaggia delle Canarie ha la sua caratteristica e merita di esser visitata, ma quali sono quelle assolutamente imperdibili? Ne abbiamo selezionate alcune per voi in cui fare dei tuffi indimenticabili!

Leggi anche: Le spiagge europee più belle del 2021. Al primo posto c’è questa spiaggia italiana

Playa de Famara (Lanzarote)

playa de famara lanzarote

@nicoelnino/123rf

La lunga spiaggia di Famara si trova nell’area nord-ovest dell’isola di Lanzarote. Questo incantevole tratto di costa si estende per oltre 5 chilometri nel parco naturale dell’Arcipelago di Chinijo. È una delle spiagge più selvagge e affascinanti delle Isole Canarie, particolarmente amata da chi pratica sport come il surf e il windsurf per via delle onde impetuose che si formano grazie alla presenza costante di vento. 

Playa El Castillo (Fuerteventura)

playa el castillo fuerteventura

@dudlajzov/123rf

Quella di El Castillo è indubbiamente una delle spiagge più belle e tranquille dell’isola di Fuerteventura. Grazie alla sua posizione geografica, le acque sono protette dalle correnti oceaniche più forti e questo la rende una località balneare perfetta anche per i più piccoli. Inoltre, è abbastanza attrezzata e sul litorale si trovano diversi bar e ristoranti. Da non perdere i tour che portano alla scoperta degli habitat dei leoni marini, che vivono in quest’area!

Playa de Las Vistas (Tenerife)

playa las vistas tenerife

@tonobalaguer/123rf

Las Vistas è una spiaggia da sogno che sorge sulla coste meridionale di Tenerife. Il litorale di sabbia dorata si estende per circa 1 chilometro. Qui le acque sono pulite e cristalline e il fondale piuttosto basso. Playa de Las Vistas è ben organizzata e piena di stabilimenti balneari in cui affittare ombrellone e lettini. L’area è dotata di docce e bagni pubblici, oltre ad essere accessibile a persone con disabilità.

Playa La Concha (Fuerteventura)

playa la concha fuerteventura

@tonobalaguer/123rf

La spiaggia La Concha è un angolo di paradiso assolutamente da non perdere. Qui la spiaggia è color oro chiaro e le acque sono cristalline e invitanti. I fondali non troppo profondi la rendono ideale anche per i bambini e i nuotatori meno esperti. In questo tratto di costa è possibile anche noleggiare ombrellone e lettino e fare un pranzo con vista mare in uno dei ristorantini presenti nell’area. I tramonti sulla spiaggia La Concha sono uno spettacolo mozzafiato!

Playa Tejita (Tenerife)

Particolarmente amata da chi pratica surf e windsurf, Playa Tejita è una delle più tranquille e incontaminate di Tenerife. L’arenile di sabbia dorata, lungo circa 1 km, si trova accanto alla Riserva Naturale Speciale di Montaña Roja. A rendere ancora più spettacolare questa spiaggia è appunto la vista dell’imponente Montaña Roja, un antico cratere vulcanico dal colore rossiccio. Il lato est di questa piaggia, in cui si respira un’atmosfera riservata e rilassante, è molto frequentata anche dai naturisti.

 

Playa de Antequera (Tenerife)

playa de antequera

@ninelle/123rf

Playa de Antequera, nel parco rurale di Anaga, è indubbiamente una delle spiagge più incontaminate e selvagge di tutta l’isola di Tenerife. Questo affascinate tratto di costa è formata da rocce e sabbia origine vulcanica. La spiaggia può essere raggiunta via mare o tramite un sentiero un po’ scosceso. Se non amate il turismo di massa e i litorali affollati, Playa de Antequera è il posto ideale per voi. 

Playa de Santiago (La Gomera)

playa santiago la gomera

@dynamoland/123rf

Playa Santiago, sull’isola La Gomera, sembra uscita da una cartolina. Si tratta di una piccola spiaggia vicino al porto, situata tra due suggestivi pendii che chiudono l’isola di La Gomera. La caratteristica di questo posto è la sabbia nera, di origine vulcanica, che mette in risalto le sfumature blu del mare.  L’area è ben attrezzata e dotata di bar e ristoranti, dove rifocillarsi dopo una giornata in spiaggia. Playa Santiago è perfetta anche per le famiglie con bambini piccoli.

Playa de Sotavento (Fuerteventura)

playa sotavento fuerteventura

@Martin Silva Cosentino/123rf

Acque turchesi e sabbia bianca: Playa de Sotavento è una delle spiagge più iconiche delle Canarie. Questa incantevole spiaggia si trova nella zona Sud-est dell’isola di Fuerteventura. Qui lo scenario cambia completamente a seconda della marea: quando è bassa la sabbia chiarissima emerge e forma suggestive dune e bacini di acque trasparenti, mentre quando è alta si crea una bellissima laguna di circa due chilometri. Ed è proprio questa peculiarità a rendere unica questa spiaggia da cartolina. Se vi trovate in vacanza alle Canarie, questa è una tappa da non perdere assolutamente. 

Leggi tutti i nostri articoli sulle spiagge:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook