5 semplici eco-gesti quotidiani per salvare il Pianeta

eco

Vivere nel rispetto della Terra sembra a volte estremamente complicato visto che viviamo in una società che sembra fare di tutto pur di inquinare. A volte l’impressione è di dover fare grandi rinunce o chissà quali atti eroici, invece bastano davvero piccoli gesti quotidiani per fare la differenza a livello di impronta ecologica.  Ecco qui 5 strategie che si possono mettere in atto ogni giorno e che alla lunga possono avere un impatto considerevole sul futuro del Pianeta.


1) Utilizzare carta riciclata

Fazzoletti, tovaglioli, carta igienica in carta riciclata e a buon prezzo sono ormai reperibili in ogni supermercato. Basta cercare bene al momento di acquistare e potremo fare una spesa sostenibile senza grandi sforzi o costi eccessivi. Per quanto riguarda i fogli di carta riciclata, sono anch’essi facili da trovare e il plus sarebbe stampare in casa quanto più possibile in modo da non dover pagare fotocopie su carta bianca. Se devo stampare una mole considerevole di documenti, quello che faccio di solito è portare il blocchetto di fogli di carta riciclata direttamente in copisteria. Se pensate che vi guarderanno male vi sbagliate, spesso in copisteria saranno anche più contenti di risparmiare carta!

2) Portarsi l’acqua da casa

Sappiamo tutti che è bene bere almeno due litri d’acqua al giorno per favorire l’idratazione dell’organismo, questo però non può andare a scapito del Pianeta. Portarsi l’acqua da casa in comode bottiglie riutilizzabili è un gesto che non solo non ci alleggerirà il borsellino, ma eviterà lo spreco di plastica usa-e-getta per bottiglie che si consumano in un batter d’occhio. In commercio ce ne sono ormai di molti tipi, stili e colori, basterà solo trovare quella che ci accattiva di più e si trasformerà in un’immancabile risorsa da zainetto. Per quanto riguarda l’acqua da bere, oltre ai filtri depuratori applicabili direttamente al rubinetto, ci sono anche le caraffe filtranti che depurano l’acqua comodamente, evitandoci anche la fatica di portarci le bottiglie dal supermercato a casa!

    

3) Eco-pulizie

Per pulire la casa, esistono in commercio molti prodotti ecologici a basso impatto ambientale il cui prezzo è veramente accessibile. In alternativa, per pulire specchi e vetri l’aceto di vino bianco è eccellente mentre per sgrassare le pentole basta utilizzare i fondi usati del caffè. Un pó di ingegno e la casa brillerà senza aver danneggiato l’ambiente con prodotti tossici!

4) Portarsi i sacchetti da casa

Avere sempre dietro buste di stoffa o di plastica riutilizzabili è un accorgimento che ci eviterà di comprare sacchetti per un nonnulla e di contribuire alla produzione di plastica. Per fortuna oggi per legge iniziano a diffondersi i sacchetti biodegradabili che spesso però hanno la pecca di non essere molto resistenti. Quindi, armiamoci di sacchetti riutilizzabili e avremo solo vantaggi!

 

5) Caricatore solare per il cellulare

Il telefono cellulare è uno degli apparecchi elettronici che più corrente utilizza. Esistono caricatori solari portatili come questo che ci permetteranno di non avere mai la batteria scarica sfruttando i raggi solari e contribuendo quindi ad essere meno dipendenti dal petrolio o dal nucleare. Si ricaricano in poco tempo anche in condizioni climatiche non ottimali, provare per credere!

       

Questi sono piccoli accorgimenti che ormai metto in pratica senza quasi rendermene conto e vi assicuro che se tutti riuscissimo ad integrarli nel quotidiano contribuiremmo a ridurre gli sprechi e quindi a supportare uno stile di vita più sostenibile in beneficio di tutti.

E voi, quali altri eco-trucchetti avete?

Christine MF

{Spirali di Luna è anche su Facebook!}

Vota:
Irlanda con i bambini: 5 cose da fare nei dintorni...
Vincere l'ansia in cucina: la colazione perfetta.
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Domenica, 28 Maggio 2017