Attenzione al falso SMS del Ministero della Salute sul green pass clonato: è una truffa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il link contenuto nel messaggio è un modo per i malviventi di estorcere dati sensibili agli ignari utenti e svuotare il loro conto in banca

Ecco il carrello smart per la spesa

La Polizia di Stato avverte gli italiani sulla presenza di un ennesimo tentativo di phishing, ovvero di truffa bella e buona in cui i malintenzionati estorcono informazioni personali e dati sensibili nascondendosi sotto le spoglie di un ente affidabile, magari governativo.

In questo caso, le spoglie sono quelle del Ministero della Salute, e il messaggio SMS inviato ad ignari utenti parla di una clonazione della certificazione verde anti-Covid: in pratica, per evitare il blocco del nostro green pass, dobbiamo cliccare sul link allegato al testo del messaggio e confermare la nostra identità attraverso la registrazione dei nostri dati personali e bancari. Ovviamente, il Ministero non ha bisogno delle nostre coordinate bancarie per verificare la nostra identità – ma ne hanno bisogno i ladri per ripulire il nostro conto corrente.

Attenzione all’arrivo di un sms, apparentemente proveniente dal Ministero della Salute (Min Salute), nel quale è riportato che la certificazione verde Covid-19 risulta essere clonata – si legge sul sito della Polizia di Stato. – Il messaggio contiene un link ad un sito malevolo che induce a fornire i propri dati bancari. Per evitare di farsi rubare i dati personali e bancari basta non aprire il link e gli allegati e cestinare il messaggio.

Solo qualche settimana fa un allarme simile era stato lanciato proprio dal Ministero della Salute, per un altro tentativo di phishing arrivato via e-mail: in quel caso si parlava di certificazione verde “sospesa per uso sospetto” e, come consuetudine, si invitava l’utente a cliccare su un link per inserire i propri dati personali e sbloccare così il green pass.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Polizia di Stato

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook