Stasera torna il “bacio” Luna-Marte immerso nelle Pleaidi e circondato di stelle cadenti, visibile a occhio nudo!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un “bacio” particolarmente romantico ci attende stasera, quello tra Luna e Marte immersi nelle Pleaidi. E non finisce qui, perché anche una pioggia di stelle cadenti, quella delle alfa Leonidi, circonderà lo spettacolo. Naso all’insù (e desideri pronti) per un magnifico show che – tempo permettendo – sarà visibile a occhio nudo

Stasera 30 gennaio non prendiamo impegni, ci attende un “bacio” particolarmente romantico, quello tra Luna e Marte immersi nelle Pleaidi, e circondato delle meteore alfa Leonidi che proprio in quelle sere raggiungeranno il picco. Guardiamo il cielo (e prepariamo i desideri), nell’ammirazione di un magnifico spettacolo che – tempo permettendo – sarà visibile a occhio nudo.

Come spiega l’UAI, il 30 gennaio si ripete uno spettacolo simile a quello ammirato il giorno 3 (in quel caso erano le Quadrantidi a impreziosire la congiunzione): la Luna ritorna nella costellazione del Toro, dove transita tra Marte e le Pleiadi (nella mappa il cielo del 30 gennaio 2023 alle 20.00 circa).

congiunzione luna-marte-pleiadi con stelle cadenti

©Stellarium

Prepariamo anche i desideri però, perché si vedranno in cielo le meteore alfa Leonidi, sciame con il radiante (il punto da cui sembra partano le stelle cadenti) sarà visibile dalle ore 21 in poi (nella costellazione del Leone, da cui prendono il nome), culminando verso le 2.00 a quasi 60° sopra l’orizzonte.

La notte di picco è quella tra il 31 gennaio e l’1 febbraio ma le meteore sono attive dal 13 gennaio al 13 febbraio, e la notte precedente è davvero molto vicina al picco. Se il tempo sarà clemente non dovrebbe essere così difficile poter esprimere qualche desiderio (soprattutto dopo le 4 quando il disturbo della Luna sarà meno importante).

Imperdibile tutto!

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonti: UAI / UAI meteore

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook