Cuffie e auricolari provocano davvero la perdita dell’udito?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Secondo una recente ricerca più di 1 miliardo di giovani e adolescenti in tutto il mondo è a rischio di perdere l’udito a causa del crescente utilizzo di cuffie e auricolari

Adolescenti e giovani adulti sono costantemente immersi nel loro mondo, ascoltando musica ad alto volume dalle cuffie o dagli auricolari.

Un nuovo studio ha rivelato che oltre un miliardo di giovani è a rischio di perdita dell’udito, proprio a causa dell’aumento dell’uso di cuffie e auricolari.

Attualmente, oltre 430 milioni di persone soffrono di ipoacusia invalidante e i giovani sono particolarmente vulnerabili a questa condizione perché utilizzano dispositivi ad alto volume.

Ricerche precedenti avevano rilevato che le persone spesso alzano il volume dei loro telefoni, cuffie e auricolari fino a livelli di 105 decibel, all’incirca allo stesso livello dei luoghi di intrattenimento in cui la musica tende a suonare tra 104 e 112 decibel. Questi superano il livello consentito di 80 decibel per gli adulti e 75 decibel per i bambini, il che indica che le cuffie sono una causa importante di perdita dell’udito.

Leggi anche: Indossi gli auricolari ogni giorno? Il medico lancia l’allarme sui possibili effetti collaterali

Lo studio

I ricercatori volevano capire quanti adolescenti e giovani adulti ascoltano musica ad alto volume in modo non sicuro, e utilizzare queste cifre per stimare quanti di loro sono a rischio di perdita dell’udito.

Il team ha setacciato i database di ricerca per gli studi pertinenti pubblicati in inglese, francese, spagnolo e russo che coinvolgono persone di età compresa tra 12 e 34 anni.

Per il nuovo studio, hanno esaminato 33 studi esistenti su 35 record con poco meno di 20.000 partecipanti in totale. Di questi, 17 si sono concentrati su dispositivi di ascolto personali mentre gli altri 18 si sono concentrati su luoghi di intrattenimento rumorosi.

Hanno stimato il numero di giovani in tutto il mondo che potrebbero perdere l’udito, considerando la popolazione globale stimata di 12-34 anni nel 2022 (2,8 miliardi).

Hanno scoperto che il 24% dei giovani ascolta la musica a volume troppo alto sui propri dispositivi, mentre il 48% di loro va a concerti dove il volume della musica viene amplificato.

Sulla base di queste cifre, il team afferma che il numero globale di adolescenti e giovani adulti che potrebbero essere potenzialmente a rischio di perdita dell’udito oscilla tra 0,67 e 1,35 miliardi.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube 

Fonte: BMJ Journal

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook