Cancro: una bottiglia di vino a settimana rischiosa come fumare 10 sigarette per questo studio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una recente ricerca ha individuato che bere una bottiglia di vino a settimana ha gli stessi effetti negativi del fumo di sigarette per quanto riguarda il rischio di sviluppare il cancro nella vita

Secondo uno studio, bere una bottiglia di vino alla settimana può essere come fumare da cinque a dieci sigarette nello stesso periodo di tempo, in termini di rischio di cancro.

La ricerca, pubblicata sulla rivista BMC Public Health, dovrebbe servire come un chiaro appello affinché la popolazione in generale beva con moderazione.

L’autrice principale dello studio, la dottoressa Theresa Hydes, del Dipartimento di Gastroenterologia ed Epatologia presso l’University Hospital Southampton NHS Foundation Trust, ha dichiarato:

Ci auguriamo che, utilizzando le sigarette come comparatore, possiamo comunicare questo messaggio in modo più efficace per aiutare le persone a fare scelte di vita più informate.

Tuttavia, i ricercatori hanno sottolineato che lo studio non sta dicendo che il consumo moderato di alcol è uguale al fumo.

Lo studio ha considerato solo il rischio di cancro e non i rischi di altre condizioni di salute, come le malattie cardiache.

Inoltre, la ricerca ha esaminato il rischio di cancro per tutta la vita nella popolazione generale, che potrebbe differire dal rischio di cancro di un individuo dovuto al fumo o all’alcol.

Lo studio

I ricercatori miravano a rispondere alla domanda: in termini di rischio di cancro, quante sigarette ci sono in una bottiglia di vino? Una bottiglia contiene circa 80 grammi (2,5 once) di alcol puro.

Hanno stimato che, tra i non fumatori, bere una bottiglia di vino a settimana è legato a un aumento dell’1,0% del rischio di cancro per tutta la vita per gli uomini; e un aumento dell’1,4 per cento del rischio di cancro nel corso della vita per le donne.

In altre parole, se 1.000 uomini e 1.000 donne bevessero ciascuno una bottiglia di vino alla settimana, circa 10 uomini e 14 donne svilupperebbero il cancro ad un certo punto della loro vita.

Il rischio più elevato tra le donne è dovuto principalmente al legame tra consumo di alcol e cancro al seno.

Questo rischio era paragonabile al fumo di 5 sigarette a settimana per gli uomini e 10 per le donne.

Ma bere alcolici non significa che avrai sicuramente il cancro. Il rischio esatto dipende da molti fattori, comprese tutte quelle cose che non si possono cambiare come l’età e la genetica.

Ci sono tre modi principali in cui l’alcol può causare il cancro:

  • danni alle cellule: quando beviamo alcol, i nostri corpi lo trasformano in una sostanza chimica chiamata acetaldeide. L’acetaldeide può causare danni alle nostre cellule e può anche impedire alle cellule di riparare questo danno
  • cambiamenti agli ormoni: l’alcol può aumentare i livelli di alcuni ormoni come estrogeni e insulina. Gli ormoni sono messaggeri chimici, e livelli più elevati possono far dividere le cellule più spesso, il che aumenta la possibilità che le cellule tumorali si sviluppino.
  • modifiche alle cellule della bocca e della gola: l’alcol può aumentare la probabilità che le cellule della bocca e della gola assorbano sostanze chimiche dannose. Ciò rende più facile per le sostanze cancerogene (come quelle che si trovano nel fumo di sigaretta) entrare e causare danni.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok |   Youtube

Fonte: BMC Public Health

Sul cancro ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook