Mangia questo se bevi caffè poco prima di andare a dormire, il trucco degli esperti per smaltirlo velocemente

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Secondo una nuova ricerca i broccoli possono aiutarti a smaltire gran parte della caffeina se bevi il caffè prima di andare a letto.

Il caffè è una delle bevande più consumate al mondo, ma è importante non esagerare con le quantità in modo da non avere ripercussioni sulla qualità del sonno e sentirsi troppo nervosi o eccitati.

Secondo alcuni studiosi la caffeina ha un’emivita da sei a otto ore; ciò significa che se smetti di berla intorno alle 14:00, solo il 50% uscirà dal tuo corpo entro le 22:00. Questo è il motivo per cui è consigliato eliminare la caffeina a partire dal primo pomeriggio. Se però capita di assumerla la sera oppure, addirittura, in tarda notte, i broccoli possono aiutarti a digerirla più velocemente. (Leggi anche: Nei broccoli trovato il segreto per bloccare i tumori)

Lo studio

Sembrerà assurdo, ma secondo uno studio i broccoli inducono gli enzimi del citocromo P450 del fegato, che aiutano a metabolizzare la caffeina. Durante l’analisi i partecipanti hanno mangiato circa 500 grammi di broccoli (circa cinque tazze e mezzo di broccoli tritati) e 100 milligrammi di caffeina sotto forma di compresse (cioè il contenuto approssimativo di caffeina in una tazza di caffè), e dai risultati è emerso come questa verdura riesca a metabolizzare la caffeina.

Una meta-analisi più recente di 23 prove di intervento dietetico ha mostrato, inoltre, che le verdure crucifere, inclusi i broccoli, così come i cavoletti di Bruxelles, il cavolo, il cavolfiore, il ravanello supportano anche il metabolismo di alcune sostanze. È interessante notare che l’enzima P450 particolarmente colpito da queste verdure era il CYP1A2, che è anche il principale enzima metabolizzatore della caffeina.

Quindi, se bevi un cappuccino o una tazzina di caffè la sera o a tarda notte subito dopo mangia dei broccoli, meglio se cotti al vapore, poiché questo metodo di cottura limita la probabilità di sviluppare gonfiore addominale. In conclusione, da questi studi emerge che i broccoli, così come altre verdure crucifere, possono aiutare a metabolizzare parte della caffeina che ci tiene svegli durante la notte. 

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: PubMed

Sul caffè ti potrebbe interessare:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook