Via libera oggi alla quarta dose di vaccino anti-Covid, ma solo per anziani e fragili

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L'Agenzia Italiana del farmaco ha dato avvio alla distribuzione della seconda dose booster di vaccino anti-Covid

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha dato avvio in queste ore alla somministrazione della quarta dose di vaccino anti-Covid, detta anche secondo Booster. La quarta dose non sarà somministrata a tutti, ma è riservata agli over-80, agli ospiti delle RSA e alle persone fragili di età superiore ai 60 anni.

La decisione di AIFA è stata presa di concerto con il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) e l’Istituto superiore di sanità (ISS), dopo il pronunciamento favorevole da parte dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA). Si tratta di un’iniziativa inserita nell’ottica di un ulteriore consolidamento della protezione conferita dai vaccini e nel rispetto del principio di massima precauzione.

Infatti sono ancora i più anziani ed i fragili a subire le conseguenze più gravi della pandemia ancora in atto e della circolazione del virus. Come si legge nella nota di AIFA:

Il richiamo (quarta dose) è previsto per le persone che abbiano compiuto o superato gli 80 anni di età, per gli ospiti delle Rsa e per coloro i quali siano inseriti nelle categorie a rischio [che abbiano cioè una marcata compromissione della risposta immunitaria, ndr] e abbiano un’età compresa tra i 60 e i 79 anni.

La quarta dose, uguale alla terza per dosaggio e modalità di somministrazione, è da considerarsi un “richiamo” e deve essere iniettata ai pazienti almeno 120 giorni dopo la somministrazione della prima dose booster, e non ai pazienti che nel frattempo hanno contratto il virus e si sono ammalati.

Come avvenuto anche per la somministrazione delle altre dosi di vaccino, viene lasciata autonomia alle regioni di decidere i tempi e le modalità di distribuzione del siero alla popolazione a cui spetta.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: AIFA

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook