COVID-19

pandemia covid-19

@belyaaa/123rf

Dalle misure anti-Covid in vigore in Italia agli effetti collaterali della pandemia sull’ambiente: news e approfondimenti a 360 gradi sul Coronavirus

Questa sezione del sito è dedicata alla pandemia di Covid-19. Qui non troverete soltanto informazioni aggiornate sulle misure restrittive introdotte nel nostro Paese per contenere la diffusione del virus; ma anche approfondimenti e studi relativi alle mascherine chirurgiche e FFP2, alle varianti del Coronavirus (come Delta e Omicron) e ai diversi vaccini (modalità di somministrazione di quelli già autorizzati a livello nazionale e internazionale, le ultime sperimentazioni in corso e informazioni sugli effetti collaterali).

Inoltre, fin dall’inizio noi di greenMe abbiamo scelto di concentrarci sugli effetti (in molti casi nefasti) della pandemia sull’ambiente, in particolare sull’impatto di mascherine e guanti non smaltiti correttamente.

Informazioni aggiornate sulle misure anti-Covid in vigore in Italia

Se siete alla ricerca di info sui decreti e DPCM in materia di Covid, vi trovate nel posto giusto. Le notizie di questa sezione vengono aggiornate costantemente in base alle più recenti decisioni prese dal Governo. Trovate quindi news e chiarimenti sui luoghi e le circostanze in cui è obbligatorio indossare le mascherine, sul Green Pass, sulla DAD (didattica a distanza) e sulle regole relative all’isolamento.

Studi e approfondimenti sui vaccini anti-Covid

Qui mettiamo a disposizione una ricca raccolta con le informazioni più rilevanti e aggiornate sui vaccini anti-Covid. Gli articoli presenti sul nostro sito fanno sempre riferimento a fonti autorevoli e affidabili (tra cui l’EMA, l’Aifa e team di scienziati esperti in materia).

Potete trovare info sulle modalità di somministrazione e sugli effetti collaterali dei seguenti vaccini:

L’impatto ambientale della pandemia

Fin dall’inizio della diffusione del Covid-19 ci siamo soffermati sulle conseguenze della pandemia sul nostro Pianeta. Se da un lato, infatti, i lockdown imposti in varie parti del mondo hanno contribuito a ridurre lo smog e l’inquinamento (dando modo alla natura di riprendersi temporaneamente i suoi spazi), dall’altro ha creato un enorme problema ambientale dovuto alla mole spaventosa di rifiuti prodotti, in particolare le mascherine e i guanti.

Basta guardarsi un po’ attorno a noi per rendersi conto che si trovano ormai praticamente ovunque: sul ciglio delle strade, nei parchi, nei fiumi e negli oceani. Anche se la pandemia di Covid-19 dovesse darci tregua tra qualche mese o anno, i rifiuti prodotti continueranno a contaminare gli ecosistemi per decenni. Un fenomeno che non possiamo affatto sottovalutare.

Nella maggior parte dei casi i dispositivi di protezione individuale, infatti, sono realizzati con fibre di plastica (in particolare il polipropilene), che hanno bisogno di lunghi anni per degradarsi e si frammentano in microplastiche. Queste ultime rappresentano una grande minaccia per diverse specie, già a rischio estinzione (tra cui le tartarughe marine), come dimostrato da numerosi studi.

In questa sezione troverete diverse ricerche sul legame fra inquinamento e il cosiddetto Covid litter. Da uno studio condotto da un team di ricercatori olandesi è emerso un fatto inquietante: alcuni uccelli stanno utilizzando le nostre mascherine e i nostri guanti per costruire persino i loro nidi. Ma questo è soltanto uno dei terribili effetti collaterali della pandemia sull’ambiente.

Infine, quando si parla di pandemia c’è un’altra importante questione da considerare: il rapporto tra inquinamento atmosferico e la maggiore incidenza dei casi di Covid-19. Fin dagli inizi del 2020 noi di di greenMe siamo stati fra i primi a suggerire l’esistenza di questo legame. E diversi studi scientifici, fra cui alcuni italiani, hanno poi confermato che un’esposizione a lungo termine all’inquinamento atmosferico è in grado di aumentare il rischio di infezione da Coronavirus in forma grave.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook