©Ansa

Monopattini, verso nuove regole: solo a 18 anni e obbligo del casco

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Monopattini elettrici sotto la lente del parlamento, alla luce del boom di popolarità questo mezzo di trasporto esploso con la pandemia e gli incentivi per l’acquisto del “Bonus Mobilità” ormai terminati ma che potrebbero essere rifinanziati.

È stata avviata in commissione trasporti della Camera la discussione su un disegno di legge che introdurrebbe restrizioni e nuove regole sulla circolazione e sul loro utilizzo, motivate da ragioni di sicurezza.

«È sufficiente guardare quanto si verifica quotidianamente nelle principali città italiane, a iniziare da Roma e da Milano, per accorgersi che vi sono molte criticità alle quali è necessario porre rimedio prontamente», si legge nella presentazione della proposta di legge, che vorrebbe assegnare ai monopattini regole specifiche a differenza della situazione attuale in cui sono equiparati alle biciclette.

Se passassero le proposte, i monopattini elettrici potrebbero essere condotti esclusivamente da chi ha compiuto i 18 anni di età. Viene inoltre suggerito l’obbligo di indossare il casco (che dovrebbe essere omologato secondo le norme UNI EN 1078 o UNI EN 1080) e giubbotto o bretelle ad alta visibilità.

Il ddl prevede anche la limitazione della circolazione alle ore diurne. Potrebbe quindi essere vietato l’utilizzo a partire da mezz’ora dopo il tramonto. Inoltre, se venisse approvata la nuova serie di regole, dovranno procedere su un’unica fila. Confermato anche il divieto di trasportare altre persone.

Ai trasgressori di queste norme si vorrebbe applicare una sanzione da 50 a 250 euro, che nel caso di mancato uso del casco e giubbotto catarifrangente e di circolazione nelle ore serali sarebbe accompagnata dalla confisca del monopattino.

Inoltre ai monopattini elettrici potrebbe essere consentito di circolare esclusivamente sulle strade urbane con limite di velocità di 30 km/h e sulle piste ciclabili. Nel giro di vite è compresa la regolamentazione della sosta: potrebbe non essere più consentita sui marciapedi, pena la rimozione forzata.

Per quanto riguarda i limiti di velocità, verrebbero confermati i 6 km/h nelle zone pedonali e di 20 km/h nelle strade in cui ne sarebbe consentita la circolazione cioè, come detto, quelle urbane con limite a 30 km/h e sulle ciclabili. Non è compreso al momento l’obbligo di assicurazione per i privati, limitato comunque ai monopattini a noleggio. 

LEGGI anche: 

Monopattini elettrici, vietati ai minori di 14 anni. Dal 1° marzo scattano le pesanti sanzioni

Mascherine, gel e monopattini: le new entry nel paniere Istat ai tempi del Covid

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureato in Comunicazione all'Università di Siena e giornalista dal 1995, ha un'esperienza pluriennale come redattore automotive. Ha lavorato per riviste, TV e testate online specializzate di diffusione nazionale. Su greenMe.it si occupa di mobilità sostenibile e auto ecologiche
eBay

Come scegliere la migliore piscina fuori terra per giardino o terrazzo

Consorzio del Prosecco

Salvaguardia della biodiversità e superfici destinate a siepi e boschetti: il contributo del Consorzio del Prosecco

eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook