Il Ministero della salute ritira salame di Norcia Lanzi per presenza di pezzi di plastica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuova allerta alimentare. Il Ministero della salute ha richiamato il salame Norcia Lanzi per la possibile presenza di pezzi di plastica.

Dopo i pezzi di vetro nel pesto, arriva la plastica nei salumi. Questa volta tocca al produttore Lanzi, con sede a Norcia.

Secondo quanto riferito del Ministero, il salame, nel formato da 400 grammi, potrebbe infatti contenere corpi estranei al proprio interno. Nello specifico sarebbero presenti tracce di plastica blu e gialla.

Non tutti i salami di Lanzi sono oggetto di richiamo ma uno specifico lotto, contrassegnato dal numero L177 da consumare entro 90 gg dall’acquisto.

salame norcia

LEGGI anche:

Se avete acquistato questo prodotto non consumatelo e riportatelo al punto vendita per ottenere un cambio o un rimborso.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook