Mal di stomaco: possibili cause e tutti i rimedi efficaci

Mal di stomaco

Un dolore che attanaglia appena sotto lo sterno e che per molti è “semplice” sintomo di stress. Il mal di stomaco è un disturbo molto comune che interessa l’apparato gastrico e che, nei fatti, può essere causato non solo da fattori emotivi, ma anche da altre svariate ragioni. Quali sono le possibili cause del mal di stomaco? E i rimedi efficaci?

Crampi e dolore alla parte alta dell'addome sono le manifestazioni principali di un mal di stomaco che, di norma e fortunatamente, ha vita breve. Solo in alcuni casi, quando per esempio si presenta inaspettatamente, sarebbe necessario un consulto medico, specie se il dolore si concentra in un’area particolare, come può essere la parte inferiore del fianco destro dell’addome (si valuterebbe in questo caso una eventuale appendicite).

In genere, comunque, ci troviamo dinanzi a fitte o a spasmi che derivano da varie cause, come la presenza di gas o di piccole infezioni, risolvibili subito, o anche di condizioni psicosomatiche derivanti da un forte accumulo di nervosismo o di tensione, che si ripercuotono sulla muscolatura e di conseguenza provocano forti dolori.

Cosa si intende per mal di stomaco

In linea di massima con “mal di stomaco” si indicano quei crampi o quei dolori acuti che riguardano la zona addominale, in genere causata da un leggero disordine o da lievi disturbi. Salvo alcuni casi, normalmente il mal di stomaco ha breve durata, si manifesta con improvvisi spasmi e con un dolore intenso in un’area particolare del ventre.

Altri sintomi che accompagnano il mal di stomaco possono essere:

Se ad accompagnare il mal di stomaco dovesse comparire diarrea, la causa è probabilmente da ricondurre ad un disturbo intestinale (gastroenterite) e quindi a un’infezione virale o batterica dello stomaco e dell’intestino, ma anche a un’intossicazione alimentare. Se i crampi e diarrea dovessero persistere, è bene rivolgersi al proprio medico che potrebbe diagnosticare una sindrome dell’intestino irritabile.

maldistomaco 1

Se il mal di stomaco perdura o si presenta cronicamente, è quindi sempre bene rivolgersi a uno specialista che vi prescriverà le analisi del caso. Oltre agli esami del sangue, di amilasi e gastrica, oggi si ricorre per la maggior parte dei casi alla gastroscopia, utile soprattutto se si sospetta un’ulcera, ma anche alla tecnica del “doppio contrasto”, con la quale il paziente deve assumere del bario e delle compresse che producono gas e mettono in risalto eventuali danni della mucosa dello stomaco.

Mal di stomaco cause

Quello delle cause del mal di stomaco è davvero un mondo variegato. Oltre al più “banale” dei motivi che può essere un periodo di forte nervosismo, le cause del mal di stomaco vanno dalle più semplici e trattabili a quelle più complesse. Tre le cause più comuni:

Mal di stomaco rimedi

Se si è in un periodo in cui si soffre di mal di stomaco, è utile ricordarsi di non appesantire troppo l’apparato digerente, di fare piccoli pasti durante la giornata e di mantenersi leggeri soprattutto a cena.

È raccomodato evitare di fumare e di bere alcol, perché producono acidità, e di limitare l’uso di analgesici e di antinfiammatori (se necessario, prendete pillole o pasticche sempre a stomaco pieno utilizzando dei gastroprotettori).

Per allontanare il fastidio, ci sono una serie di metodi che è bene prendere in considerazione caso per caso:

meditazione
  • se a provocare dolore è lo stress dedicare qualche ora alla settimana a yoga o meditazione potrebbe essere la via giusta per dire addio a crampi e spasmi
  • se a provocare dolore è il meteorismo, leggete qui tutti i nostri più efficaci rimedi

altri potenti rimedi sono:

Potrebbero interessarti anche:

Mal di stomaco e alimentazione

Quello che va evitato in caso di mal di stomaco è far diventare “troppo acido” lo stomaco e rallentare la digestione.
Meglio non mangiare cibi ricchi di grassi, i cibi fritti, piccanti e troppo speziati e comunque elaborati che appesantiscano la digestione, ma evitare anche alcol, dolci e bevande zuccherate o gassate o contenenti caffeina.

Se vomito e diarrea sono state le cause del mal di stomaco bevete molto, anche molto brodo vegetale, che favorisce la detossificazione dello stomaco, e consumate:

  • banane, che con potassio e zucchero ripristinano i livelli di sali minerali
  • mele, indicate per combattere la diarrea, contengono peptina, hanno azione calmante e si digeriscono facilmente
banane mele

Ricordatevi, inoltre, di non usare aceto di vino (meglio quello di mele) e di condire con poco olio extravergine. È fondamentale, infine, la masticazione: masticate bene e a lungo prima di ingoiare, dal momento che il processo digestivo inizia nella bocca e più il cibo è triturato come si deve, più veloce sarà la digestione.

LEGGI anche: BORSA DELL'ACQUA CALDA: BENEFICI, USI E COME REALIZZARLA A POCO PREZZO

Germana Carillo