bevande light

Le bibite light causano obesità? Molto probabile. Sta di fatto che negli ultimi decenni, le bevande dolcificate artificialmente sono diventate un'alternativa sempre più popolare alle bibite zuccherate e, allo stesso tempo, il tasso di obesità in America è schizzato alle stelle.

Pura coincidenza? Se lo sono chiesti alcuni studiosi della Texas Christian University secondo cui bere queste bevande light, o "diet-drinks", favorirebbe processi psicologici che nel tempo possono portare anche a un aumento dell'apporto calorico.

In una serie di esperimenti, la psicologa autrice dello studio Sarah Hill e i suoi colleghi hanno scoperto che le bevande dolcificate artificialmente influenzano le nostre reazioni successive nei riguardi di un cibo dolce: in pratica, secondo lo studio, le bibite light possono attivare un desiderio senza soddisfarlo, aumentando così la nostra vulnerabilità verso un pasto eccessivamente calorico.

In uno degli esperimenti, 115 studenti universitari a digiuno da almeno otto ore hanno bevuto una tra tre bevande (servita in un bicchiere anonimo): Sprite (dolcificata con zucchero), Sprite Zero (con edulcoranti) oppure acqua minerale frizzante e aromatizzata (non zuccherata). Da una serie di test successivi, è emerso che chi aveva bevuto una bevanda light era più attento a cibi non sani dopo ed era più propensi a scegliere uno snack ipercalorico.

"Sembra chedice la Hill – bere una bevanda definita non calorica possa innescare la scelta di prodotti poco sani. Tali alimenti sono nella vostra mente". Si è dunque pensato che i dolcificanti artificiali non soddisfino la voglia di dolcezza e che ciò porti le persone a mangiare più cibi dolci per compensare.

Insomma, un altro tassello che si aggiunge alla tesi secondo cui i dolcificanti artificiali possono fare più male che bene. Già un altro studio, infatti, aveva evidenziato come un consumo anche minimo, ma regolare, di queste bibite prive di zucchero, ricche di anidride carbonica e varie sostanze aggiunte, danneggerebbe i reni, i denti e creerebbe danni al metabolismo.

Certo, le bevande light potrebbero aiutarci a evitare le calorie nel breve periodo. Ma alla fine ne paghiamo comunque le spese in termini di peso e di salute. Un motivo in più per evitare proprio di consumare bibite gassate a prescindere da come siano dolcificate

Germana Carillo

LEGGI anche:

Bibite gassate: 10 motivi per smettere di berle

Le 10 bevande peggiori per la nostra salute

Bevande senza zucchero più dannose per la salute (e la dieta)

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram