Black Friday: le domande che ti dovresti fare prima di comprare qualcosa per evitare fregature e acquisti inutili

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È iniziato il periodo del Black Friday! Vuoi andare anche tu a caccia di affari? Occhio alle fregature! Prima di fare acquisti, dovresti porti alcune semplici domande che ti aiuteranno a comprare in maniera più saggia e consapevole (evitando di contribuire ulteriormente all'inquinamento del Pianeta)

Libera Terra

Siamo nel pieno della settimana del Black Friday e in questo periodo decine di migliaia di italiani si fionderanno in centri commerciali e negozietti a caccia di affari.

Ma proprio in tempo di sconti, bisogna fare più attenzioni ad eventuali truffe. Prima di fare qualsiasi acquisto sarebbe il caso di porsi alcune domande per non cadere nelle trappole degli acquisti inutili (che impattano in maniera negativa sull’ambiente) e delle fregature dei commercianti. Vi suggeriamo alcune dritte da seguire quando si fanno acquisti sia nei negozi fisici che online.

Leggi anche: Black Friday, che spreco! Ti spieghiamo come riutilizzare gli imballaggi per fare pacchetti più sostenibili

Le domande che dovresti farti prima di ogni acquisto

Sarebbe buona regola porsi una serie di quesiti per fare acquisti in maniera consapevole ed evitare brutte sorprese. Vediamo quali.

Ciò che sto comprando mi serve davvero?

Molto spesso, ammaliati da un prezzo stracciato, tendiamo a fare acquisti del tutto inutili. Diciamoci la verità: abbiamo tutti in casa quella maglietta o quella borsa che non abbiamo mai utilizzato, ma al quale non siamo riusciti a rinunciare in tempo di saldi. Prima di comprare, quindi, facciamoci sempre qualche domanda sull’uso che ne faremo per evitare di riempire armadi e cassetti inutilmente, sborsando soldi (seppur una cifra irrisoria) senza motivo.

La merce che sto comprando costa davvero di meno rispetto a prima?

Nel periodo di sconti può capitare che qualche commerciante finga di che la merce esposta sia in saldo. Se il costo di un capo d’abbigliamento vi sembra appetibile, chiedetevi sempre quanto costava prima. Evitate di acquistare nei negozi che non espongono il cartellino che riporta il vecchio prezzo, quello nuovo ed il valore percentuale dello sconto applicato. Accertatevi che fra i prodotti in saldo non ci sia merce nuova venduta a prezzo pieno. Inoltre, ricordate che quest’ultimo deve essere esposto in in modo ben leggibile e chiaro.

A casa ho già qualcosa di simile?

A molte persone capita di ritrovarsi con armadi pieni di indumenti o accessori molto simili fra loro. Prima di fare un nuovo acquisto dovremmo sempre tenere a mente ciò che abbiamo in casa per evitare di ritrovarsi con “doppioni” o prodotti che si assomigliano molto.

Posso trovare la stessa merce online a un prezzo più vantaggioso o trovarlo usato?

Infine, può succedere che lo stesso identico prodotto – ad esempio un abito – su cui viene applicato uno sconto del 20% in un negozio online, si trovi su un sito al 40%. Prima di fiondarci a comprarlo, sarebbe meglio fare un confronto sui siti e valutare se ne vale la pena (considerando eventuali spese di spedizione).

Inoltre, lo stesso oggetto – o comunque molto simile – può essere acquistato di seconda mano o, se in buone condizioni,  in negozietti vintage e mercatini. Si può optare anche per creazioni fatte da artigiani locali per sostenerli economicamente e avere un capo unico, invece di quelli che si trovano nei grandi magazzini.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook