Ceci in vetro, in lattina o secchi: sai quali sono i più economici?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In un momento storico in cui fare la spesa è diventato proibitivo, cerchiamo di leggere correttamente le etichette dei prezzi per capire quali sono i prodotti più convenienti - al di là delle offerte

Inutile negarlo: i prezzi dei prodotti al supermercato aumentano a vista d’occhio. Anche alimenti un tempo considerati “poveri” e dal prezzo contenuto stanno raggiungendo costi proibitivi – come ad esempio frutta, verdura, legumi. Tuttavia, una piccola indagine di mercato ci permette ancora di scegliere il prodotto meno costoso per le nostre tasche.

Oggi vogliamo parlarvi di un legume molto versatile, con cui possiamo preparare primi piatti, burger vegetali gustosi e sazianti, o addirittura il famosissimo hummus: i ceci. Al supermercato li troviamo in barattolo di vetro, in lattina o secchi, ma quale formato è il più economico? E inoltre, è proprio certo che sia il supermercato il luogo in cui possiamo trovare il prodotto più conveniente?  (Leggi anche: Ceci, 10 ricette per tutti i gusti (anche per i bambini)

Abbiamo condotto una piccola indagine alla ricerca di un giusto rapporto qualità/prezzo: ecco i nostri risultati.

Al supermercato, i ceci secchi costano 1,89 euro in confezione da 400 grammi: in rapporto a un chilogrammo di prodotto, il prezzo è di 4,73 euro – non proprio economicissimo.

Guardiamo invece ai ceci precotti e già pronti per essere consumati. Una lattina di ceci, sempre con un peso di 400 grammi, costa 80 centesimi, mentre il prezzo di un barattolo di vetro da 230 grammi (peso sgocciolato) oscilla fra i 75 centesimi per il prodotto discount e 1,20 euro per quello a marchio. Quindi, rapportando sempre al chilo di prodotto, stiamo parlando di 2 euro al chilo per i ceci in lattina e di 3/4 euro per i ceci in barattolo di vetro.

Si potrebbe dunque dedurre che i ceci più economici siano quelli venduti nella lattina, ma attenzione: numerosi studi hanno confermato la presenza di metalli pesanti e solfiti (utilizzati come conservanti) nei prodotti in lattina – non solo ceci e altri legumi, ma anche tonno e sughi pronti.

Insomma, se da un lato abbiamo un risparmio economico, dall’altro è più alto il rischio di assumere sostanze dannose per il nostro organismo consumando i ceci in lattina rispetto al barattolo di vetro.

C’è un altro elemento poi da considerare quando parliamo di legumi secchi e precotti: 400 grammi di ceci precotti corrispondono a quasi tre porzioni – considerando 150 grammi per porzione di legume.

Al contrario, quando si parla di legumi secchi, bastano 50 grammi per fare una porzione poiché essi, durante la reidratazione e la cottura, aumenteranno di volume e di peso. Quindi, comprando 400 grammi di ceci secchi, avremo a disposizione ben otto porzioni di prodotto.

Resta comunque il fatto che i ceci secchi al supermercato sono il prodotto che costa di più dei tre presi in esame.

Quali ceci dunque costano di meno a parità di porzioni e qualità?

Se, invece di andare al supermercato, scegliamo di acquistare i nostri ceci secchi sfusi al mercato o al piccolo negozio sotto casa, il risparmio sarà ancora maggiore.

I legumi sfusi, infatti, hanno un costo che oscilla fra i 2 euro e i 2,50 euro al chilo. In particolare, un chilo di ceci sfusi costa 2,50 euro. Comprando il prodotto sfuso, oltre a risparmiare un po’ di soldi, eviteremo di buttare la confezione (in plastica o carta) che ci saremmo portati a casa dal supermercato – un bel risparmio anche per l’ambiente.

QUI potete leggere trucchi e consigli per preparare i legumi secchi.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono una giornalista e una blogger. Collaboro con le testate GreenMe, Ambiente Magazine e The Wise Magazine e mi occupo di natura, sostenibilità, stili di vita sani e rispettosi dell’ambiente. Sul mio blog “La strega che scrive” parlo di giornalismo, editoria e letteratura

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook