Il sacco della spazzatura più costoso del mondo (realizzato in pelle), l’ultima provocazione di Balenciaga di cui non avevamo bisogno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Balenciaga lancia sul mercato l'ennesimo controverso accessorio: una borsa che ricorda il sacco per la spazzatura, venduta a un prezzo da capogiro e realizzata con pelle vera. Il Trash pout diventa un caso mondiale

La casa di moda Balenciaga torna a far discutere e a infiammare il dibattito sui social. L’ultima trovata del celebre marchio ha davvero dell’assurdo: infatti, la maison ha lanciato quella che prende il nome di Trash pouch. Un accessorio che a prima vista sembrerebbe un semplice sacco per la spazzatura.

Ma il suo costo sul mercato è da capogiro. La nuova borsa vale circa 1800 euro e no, non è affatto in plastica, come erroneamente creduto da alcuni.

Dietro il Trash pouch, disponibile in tra colorazioni – bianco, nero e azzurro – si cela anche parecchia crudeltà, visto che l’accessorio è realizzato in pelle di vitello, sottoposta ad un processo di lucidatura.

In realtà la controversa borsa – che fa parte della collazione Autunno/Inverno 2022 – era già finita sotto i riflettori durante la settimana della moda di Parigi, ma le nuove immagini postate sugli account social del direttore creativo di Balenciaga, Demna Gvasalia, hanno scatenato una serie di polemiche e non poca ironia.

“Ero alla moda quando andavo a buttare la spazzatura e non lo sapevo” scrive qualcuno, mentre tanti altri sottolineano che continuare ad uccidere animali per soddisfare l’industria della moda è vergognoso e anacronistico.

Dal canto suo, la maison non è affatto nuova a provocazioni di questo tipo. Nel 2017 il marchio aveva fatto discutere per avere creato una versione di lusso dell’iconica shop bag Ikea, messa in vendita a circa 2000 euro.

“Non avrei potuto farmi scappare l’opportunità di realizzare la borsa della spazzatura più costosa del mondo, chi non ama uno scandalo della moda?” ha risposto Gvasalia a chi lo critica.

Francamente? Noi non ne sentivamo affatto il bisogno…

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Balenciaga by Demna (Instagram)

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook