Usi correttamente la crema solare? Ecco dove, quando (e ogni quanto) applicarla

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Solo usando correttamente le creme solari possiamo proteggerci dai raggi UV dannosi evitando scottature, invecchiamento cutaneo o danni peggiori. Ecco, in sintesi, tutto ciò che bisogna sapere: ovvero dove, quando e ogni quanto applicare la protezione solare

La maggior parte delle persone usa le creme solari in modo troppo superficiale, utilizzandone ad esempio una quantità non sufficiente oppure spalmandola su corpo e viso solo di rado.

In un nostro recente sondaggio, inoltre, abbiamo scoperto che vi sono delle zone dimenticate in cui troppo spesso non spalmiamo la crema, rischiando scottature ma anche, a lungo termine, danni più seri.

Leggi anche: Creme solari: le 3 zone del corpo dove (quasi) tutti dimenticano di spalmarla

Importante allora riassumere tutte le buone regole che dovremmo sempre tenere a mente ogni volta che siamo al mare, in piscina, in montagna, al parco e in tutti gli altri luoghi in cui siamo esposti al sole.

Quando va applicata la crema solare

Dalla primavera in poi la risposta è sempre, o meglio ogni volta che siamo all’aperto, anche quando è nuvoloso. Una leggera copertura nuvolosa, infatti, lascia comunque passare il 90% dei raggi UV.

Leggi anche: Quando bisogna iniziare a usare la crema solare? In troppi fanno questo errore (soprattutto con i bambini)

Quanta crema solare applicare

Per un adulto, la dose corretta di crema solare da applicare complessivamente è di circa 3-4 cucchiai. Il fattore di protezione solare pubblicizzato dai vari prodotti, infatti, può essere raggiunto solo utilizzando una tale quantità di crema. Questa quindi deve essere applicata generosamente e ovunque.

Quanta applicarne sul viso

Solo per il viso è necessario applicare almeno 1 grammo di crema solare. Ma come misurarla?  Questo quantitativo corrisponde a circa 1/3 di un cucchiaino o all’equivalente di crema che entra in un intero polpastrello.

Leggi anche: Quanta crema solare dovresti usare esattamente sul viso?

Ogni quanto la crema solare va riapplicata

La crema solare andrebbe riapplicata ogni 2-3 ore e soprattutto ogni volta che si è fatto il bagno o si è sudato.

Attenzione a non dimenticare di spalmarla anche nelle seguenti zone:

  • piedi
  • mani
  • dorso delle braccia
  • parti del corpo esposte fuori dai vestiti
  • orecchie
  • contorno occhi

Per quanto tempo è efficace la crema solare

Gli esperti di Öko-Test  segnalano un trucco molto semplice per capire quanto tempo si è generalmente protetti dalla crema, in base al fattore di protezione solare che si utilizza:

Moltiplica il fattore di protezione solare (SPF) per 10 per scoprire il numero massimo di minuti in cui dovresti stare al sole. Sottrai un terzo del tempo per essere al sicuro.

Ad esempio, se usiamo una crema con SPF 20, moltiplicando il fattore protettivo 20  x 10 arriviamo a 200 minuti, ma togliendo un terzo, il tempo si riduce a circa 120 minuti. Ogni due ore, quindi, dovremmo riapplicare la crema (salvo bagni intermedi).

Leggi tutti i nostri articoli sulle creme solari.

Potrebbe interessarti anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook